,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

GAZZETTA della GALLURA di lunedì 20 luglio, notizie galluresi

Ad agosto la Provincia Gallura? Prima di ferragosto, la legge che riorganizza gli Enti locali dovrebbe essere votata dal Consiglio Regionale. Ritornerà la Provincia della Gallura, con 161.500 abitanti e 27 comuni, cancellata dal referendum del 2012, voluto dai Riformatori. La proposta per la riedizione della Gallura-Provincia, con doppio capoluogo, Olbia e Tempio, è stata presentata da Giovanni Satta (Psd’Az), Giuseppe Meloni (Pd) e Dario Giagoni (Lega). (CR)

La piaga degli incendi. Non c’è giorno che anche in Gallura non si registrino degli incendi. Fino ad ora – fortunatamente – quasi sempre domati senza danni alle persone ma con tanti danni alle cose e soprattutto alla natura. Martoriata la macchia mediterranea che a fatica riesce poi a ricrescere, ma quando il fuoco attacca sugherete, lecceti, olivastri e ginepri (tanto per fare degli esempi) ci vogliono decenni se non secoli per le ricrescite (se mai ci saranno). C’è un sistema di allerta e di pronto intervento regionale e comunale piuttosto efficiente, dotato di canadair ed elicotteri oltre che di autobotti ed altri mezzi nonché di uomini. Ma il fattore sorpresa di criminali, imbecilli e malati che appiccano il fuoco, è difficile da controllare. Che le pene siano severe ed esemplari! (CR)

Ritorna il Giro di Sardegna. Dal 28 ottobre prossimo fino al 1° novembre si correrà per le strade sarde il Giro di Sardegna. Le cinque tappe della manifestazione ciclistica si correranno appena tre giorni dopo la conclusione del Giro d’Italia. L’ultimo anno in cui si corse il Giro fu nel 2011. (Red)

Premio Letterario Città di Olbia, pubblicato il bando. L’Assessorato alla Cultura del Comune di Olbia, attualmente retto dall’assessora Sabrina Serra e la Biblioteca Civica Simpliciano diretta da Marco Ronchi, indicono il bando di concorso per la settima edizione del Premio Letterario Città di Olbia, riservato a: Racconti brevi in lingua italiana e nelle diverse varianti del gallurese e logudorese; Componimenti poetici in tutte le varianti del gallurese e logudorese in rima o versi sciolti. I concorsi, aperti a tutti, hanno partecipazione gratuita. Il premio si articola come segue: Racconti brevi in lingua italiana; Racconti brevi in gallurese e logudorese, in tutte le varianti, Racconti brevi junior; Componimenti poetici, in rima o versi sciolti, in gallurese logudorese, in tutte le varianti. Il tema del premio è libero per tutte le sezioni. Gli elaborati dovranno essere presentati entro il prossimo 1° settembre. La giuria è composta da Francesco Pala, Luana Scanu, Quintino Mossa, Paolo Russu e Antonio Canalis. (Red)

Pubblicato da il 19 Luglio 2020. Archiviato in Brevi,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.