,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

GAZZETTA di ARZACHENA, di giovedì 25 giugno, notizie alzachinesi

I Cantieri Lavoras alla Geseco. Il Comune di Arzachena in vista della prossima attivazione dei nuovi Cantieri LavoRAS ha optato per l’attuazione indiretta del progetto con l’affidamento a favore della propria società in house Ge.Se.Co. Arzachena Surl. I settori d’intervento per i cantieri annualità 2019 sono i seguenti: – Settore 2. Beni culturali e archeologici; 2.1 Progetti di valorizzazione di beni culturali e siti archeologici; 2.1.a) Interventi di potenziamento di opere accessorie che incrementino la fruibilità del bene culturale e siti archeologici (box office, etc); 2.1.b) Interventi di tutela e conservazione per siti in situazioni di emergenza; 2.1.c) Interventi di riqualificazione degli accessi ai siti e della zona verde, miglioramento delle condizioni di visita, interventi di adeguamento degli accessi per persone disabili (prosecuzione Cantiere Annualità 2018). – Settore n. 5 Valorizzazione attrattori culturali; 5.1 Progetti di digitalizzazione dei beni culturali; Recupero di materiale bibliografico e archivistico finalizzato alla conservazione fruizione e valorizzazione attraverso l’utilizzo di nuove tecnologie (Cantiere di nuova istituzione annualità 2019). – Settore 6. Patrimonio pubblico ed efficientamento delle procedure comunali; 6.1 Progetti finalizzati alla valorizzazione e al miglioramento della gestione dei beni e delle procedure pubbliche; 6.1.g) Cantiere di efficientamento procedurale finalizzato a supportare gli uffici pubblici nell’attuazione di procedure ad alto impatto sullo sviluppo sociale ed economico (prosecuzione Cantiere Annualità 2018). Il cantiere Lavoras annualità 2019 avrà una durata di mesi 8) dalla data di avvio. (Red)In 406 per 10 posti: pubblicata graduatoria concorso. Al concorso pubblico per soli titoli per n. 10 posti a tempo pieno, bandito tempo fa dal comune, avevano partecipato ben 406 persone. (Red)

Ripartiti a Cannigione e Baja Sardinia i mercati serali. Con ordinanza n. 25 il sindaco Roberto Ragnedda ha disposto la ripresa della vendita al dettaglio su area pubblica dei mercati serali di Cannigione e Baja Sardinia, a partire da ieri mercoledì 24 giugno. La vendita sarà consentita a tutte le categorie merceologiche, indicate nelle concessioni. I mercati serali dovranno svolgersi in corrispondenza della porzione di area mercatale appositamente perimetrata, garantendo l’opportuno distanziamento tra i posteggi e tra gli operatori ed avventori, cosi evitando qualsiasi forma di assembramento. Gli esercenti dovranno mettere a disposizione dell’utenza dispositivi o soluzioni disinfettanti per le mani. (CR)

Entro domani domande ex Crem. L’ufficio Servizi Sociali ha ufficializzato l’avviso per l’iscrizione al servizio semi residenziale estivo per minori (ex C.R.E.M.) che sarà ospitato nella sede dell’istituto San Vincenzo in via Cagliari dal 1° luglio. I posti disponibili sono 70 e fino a un massimo di 75 bambini. Domande entro il 26 giugno. (Red)

Messe nei giorni feriali. A Santa Maria della Neve, Tempio Nuovo ore 08:00, ore 19:00. A Cannigione, San Giovanni Battista, ore 19:00. (Red)

Pubblicato da il 24 Giugno 2020. Archiviato in Brevi,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.