,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

GAZZETTA di MADDALENA della SERA. Mercoledì 18 marzo, notizie isulane

Il sindaco Montella comunica su Facebook. Nel consueto appuntamento serale che si può seguire su Facebook, nella pagina ‘amministrazione comunale la maddalena’, il sindaco Montella ha fatto il punto sulla giornata. Breve approfondimento nell’articolo di Gallura Informazione: La Maddalena. Montella: Vogliamo salvare la pelle? (Red)

Disinfezione di strade e piazze: state attenti, non è acqua minerale! Informa il sindaco Montella che la Multiss effettuerà interventi di disinfezione fra le ore 22:00 di domani, giovedì 19 marzo e le 6:00 di dopodomani, venerdì 20 marzo. Attenzione: sarà utilizzata una soluzione al 1,2/1,3% di Ipoclorito di Sodio. Durante le operazioni di disinfezione delle strade e degli spazi aperti, vi è inibizione, in prossimità alle zone interessate, del passaggio delle persone non addette e degli animali domestici almeno un’ora prima ed una dopo i trattamenti. Durante le operazioni non esporre cose e/o stendere panni in prossimità alle zone interessate, al fine di non intralciare ed evitare ulteriori danni. Tenere porte e finestre chiuse per lo stesso periodo. (Red)

Le vie e piazze che saranno disinfettate. Fra le ore 22:00 di giovedì 19 marzo e le 6:00 di venerdì 20 marzo la disinfezione riguarderà le vie: Amendola, Piazza Umberto I, via e Piazza Garibaldi, via XX Settembre, via Vittorio Emanuele, Largo Matteotti, Piazza Saint Bon, via Giulio Cesare, Via Domenico Millelire, via Padule, via Don Vico, Via Crocetta, Via Maghaghi, via Balbo, via Roma, Via Cairoli, via Ilva, via Principe Amedeo, Lungomare Ammiraglio Mirabello, via Terralugiana, via La Fornace, via Suor Gottelan, via De Amicis, via Chiusedda, via Cala Chiesa, Piazza Bambino Gesù, via Indipendenza, via Turati, via Barrettini, via Primo Longobardo, via Santo Stefano, via Fabio Filzi, via Regina Margherita, via Maggior Leggero, Via Cagliari, Via Vespucci, via Nazario Sauro, Via Giotto, Via Buonarrotti, via Isuledda, Via Cellini. (Red)

Stare a casa. Si può uscire di casa per: comprovate esigenze lavorative; situazioni di necessità; motivi di salute; rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza per chi abbia fatto ritorno sull’isola. (Red)

Anniversari di morte. Cinquant’anni fa, Giosuè Carola, 21 dicembre 1892-18 marzo 1970. Cinquant’anni fa Giuseppina Fiori vedova Pinna, 3 gennaio 1894-18 marzo 1970. Venticinque anni fa. Barbarina Frassetto, 12 settembre 1908-18 marzo 1995. Vent’anni fa, Lucia Chirri ved. Barengo, 10 settembre 1910-18 marzo 2000.

Maddalena nella storia … 180 anni fa: Quanti eravamo? Quanti erano i maddalenini nel 1840? Ce ne dà informazione Vittorio Angius, nel Dizionario Geografico, Storico, Statistico, Commerciale degli Stati di S.M. il Re di Sardegna. “La popolazione della Maddalena componevasi di anime 2115, delle quali 1025 nel sesso maschile, 1090 nel femminile, distribuite in fami­glie 425. La parte maschile appare troppo scarsa, perché non si vedono nel giusto numero che le due età estreme i fan­ciulli e i vecchi, o manca la maggior parte delle persone di miglior età, per i molti che travagliano nella marineria. La foggia del vestire”, proseguiva Angius, “è la stessa che si usa in Italia. Le medie risultate dal decennio diedero nascite 65, morti 20, matri­moni 12. Vivesi da molti oltre i sessant’anni. Le malattie più frequenti sono infiammazioni, febbri gastriche e biliose; e non sono rari i casi di scorbuto. Attendono alla salute pubblica due medici ed alcuni flebotomi con un farmacista”. Da notare il rapporto nati morti: 65 i venuti al mondo, 20 i defunti. Più o meno gli stessi rapporti di oggi: ma all’inverso! (CR)

CORTESEMENTE si invitano le lettrici e i lettori di Gallura Informazione a segnalare eventuali possibili errori o imprecisioni nelle notizie. Mail claudioronchi@tiscali.it   oppure al 3714615814 per chiamate, sms o whats app. GRAZIE!

Pubblicato da il 18 Marzo 2020. Archiviato in Brevi,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.