,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

I sindaci rinviano l’approvazione del bilancio della Asl di Olbia

asl-2-conferenza-cocio-sanitaria“Se pur nel rispetto delle risorse assegnate, tutti i servizi presenti negli ospedali di Tempio e La Maddalena sono garantiti”. L’affermazione contenuta in un comunicato stampa diramato dalla Asl di Olbia per il in riferimento alla Conferenza Territoriale Socio Sanitaria, riunitasi il 12 dicembre, che ha visto la partecipazione dei comuni di Golfo Aranci, La Maddalena, Monti, Oschiri, Padru, S.Antonio di Gallura, S. Teresa, Telti, per il Distretto di Olbia;  Aglientu, Badesi, Bortigiadas, Calangianus, Luras, Tempio Pausania, per il Distretto di Tempio Pausania.

Il Punto nascita del Paolo Merlo di La Maddalena, è scritto sempre nel comunicato stampa, “unica eccezione, è stato temporaneamente sostituito, per mancanza dei requisiti previsti dalla norma, da un ‘Presidio di Emergenza’ garantito dalla medesima dotazione di personale presente in precedenza”.

La Conferenza era stata convocata esprimere un parere sul Bilancio Consuntivo, parere rinviato dai sindaci a lunedì 19 dicembre prossimo, richiedendo alla Direzione Aziendale ulteriori approfondimenti sullo stato della sanità in Gallura, e in particolare sui servizi offerti negli ospedali di Tempio e di La Maddalena.

All’incontro, presieduto da Antonio Satta, hanno preso parte anche i consiglieri regionali Pierfranco Zanchetta e Giovanni Satta.

Pubblicato da il 12 Dicembre 2016. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.