,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena a 250 della fondazione: riacciuffati i finanziamenti; è necessaria una “segmentazione generazionale”

La Maddalena a 250 della fondazione: riacciuffati i finanziamenti; è necessaria una “segmentazione generazionale”

“Il finanziamento di € 250.000 per i 250 anni dalla fondazione della comunità sono stati riacciuffati per i capelli”. A dichiararlo è stato il neoassessore al turismo, spettacolo e cultura nonché vicesindaco Massimiliano Guccini che si è recentemente recato a Cagliari, col sindaco Luca Montella, per incontrare l’assessora regionale al Turismo, Argiolas, che ha recentemente sostituito Morandi. “Il progetto presentato in precedenza in Regione, pur essendo un ottimo lavoro non rispondeva alle linee guida regionali in materia di finanziamento di eventi”, ha affermato Guccini. L’assessora Argiolas ha condiviso col sindaco e col nuovo vicesindaco lo scopo della organizzazione degli eventi che, ha riferito sempre Guccini, secondo l’assessora, devono guardare al passato, festeggiando il presente ma rivolti al futuro. La formula è la “segmentazione generazionale” che secondo la nuova inquilina dell’assessorato regionale al turismo deve comprendere eventi che coinvolgono i giovani, i meno giovani e gli anziani. Pilastro degli eventi è stato confermato che sarà una grande manifestazione velica accompagnata da un momento enogastronomico e da uno musicale. Confermata anche la grande manifestazione per giovani e giovanissimi Holi Color, lo scorso anno fortemente voluta dall’assessore Fabio Lai, e che tanto entusiasmo aveva destato nei giovani. “In tempi brevissimi rielaboreremo il programma secondo le indicazioni dell’assessora e degli uffici regionali, e lo presenteremo quanto prima, al fine di ottenere il finanziamento per poter iniziare le manifestazioni”, ha affermato Guccini. Claudio Ronchi

Pubblicato da il 8 Aprile 2017. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.