,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. A Bassa Trinità passerelle salva dune

La Maddalena. A Bassa Trinità passerelle salva dune.

Quasi un chilometro di cima, 347 pali, 65 metri di passerella e 70 metri di staccionate: sono questi i numeri dell’intervento del Parco di salvaguardia e riqualificazione delle dune costiere in una delle località dell’Arcipelago più note e proprio per questo soggette a rischio, denominata “Bassa Trinita” (Cala Maiore), dove la massiccia presenza turistica determina, soprattutto nella stagione estiva, fenomeni di alterazione dell’ambiente. I lavori previsti dal progetto, elaborato da un apposito gruppo di lavoro di tecnici dell’Ente Parco, erano stati avviati alla fine della scorsa estate e sono stati chiusi nei giorni scorsi. Obiettivo prioritario era appunto quello ridurre il più possibile il forte impatto che la presenza degli esseri umani determina sul complesso di dune, habitat protetto dalle direttive comunitarie. Nota dolente – segnala l’Ente Parco – è che l’area è già stata oggetto di atti vandalici e furti in fase di lavori oltre 60.000 euro. Nei prossimi mesi analoghi lavori saranno svolti in altre isole dell’Arcipelago, ed in particolare a Cala Portese (Due Mari) e a Cala Andreani (Spiaggia del Relitto) a Caprera, a Zavagli nell’isola di Spargi, nella Spiaggia del Cavalieri a Budelli. (Mercoledì 20 aprile 2011)

Pubblicato da il 20 Aprile 2011. Archiviato in News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.