,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Adriano Greco: a tempo pieno per i maddalenini più bisognosi

(di Claudio Ronchi) – È sereno, Adriano Greco, quarant’anni, una figlia in tenera età, ristoratore, tessera di Forza Italia, volontario della Caritas, una valanga di preferenze alle ultime comunali (il secondo della lista). La polemica sul fatto che, nonostante i voti ottenuti, non sia stato nominato assessore ma solo consigliere delegato, pare riguardi soltanto che ci vorrebbe speculare, politicamente, sopra. “Mi sono messo in gioco non per la poltrona né per l’indennità ma per pormi al servizio della comunità, in particolare della fascia più bisognosa, più debole, della popolazione; e sarò impegnato a tempo pieno!”. Adriano Greco, da consigliere delegato ai servizi sociali dunque non riceverà alcuna indennità di carica sebbene ci sia un impegno, da parte del sindaco, Fabio Lai, condizioni permettendo, di nominarlo assessore a metà mandato amministrativo. “Ho ricevuto dal sindaco una delega piena; per quanto riguarda i servizi sociali mi ha dato pieni poteri”. Avrà l’ufficio nella sede dei servizi sociali, nella torretta di piazza Barone Des Geneys, “dal quale poter interagire con tutti dipendenti che operano in quel settore, a cominciare dall’assistente sociale e dalla psicologa. Il problema principale in questo momento – afferma Adriano Greco – è il Covid, e c’è necessità di stare vicino alla fascia più debole della popolazione, quella da tutelare”. Ci sarà da lavorare “sul Plus, sul Reis, c’è da attivare lo Sportello Sociale. Nelle casse comunali abbiamo circa 84.000 euro per far fronte al bisogno alimentare”. Il delegato Greco assicura che lavorerà, in collaborazione le parrocchie cittadine e le Caritas, per l’apertura della Cittadella della Carità, a Due Strade; ma si rapporterà con tutte le associazioni di volontariato presenti sul territorio, per un coordinamento da una parte e per far fronte alle diverse esigenze di ciascuna dall’altra. “Mi attiverò per cercare tutti i fondi disponibili per cercare di portarli a casa”. Un’attenzione particolare, afferma Greco, sarà data all’incremento dei cantieri di lavoro, “perché il lavoro è dignità”. Si cercherà di creare più occupazione possibile, al posto dell’assistenzialismo.

Pubblicato da il 5 Novembre 2020. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.