,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Almanacco Maddalenino: omaggio a Vincenzo Scotto

(di Claudio Ronchi) – Tra i 13 lavori pubblicati dal Corisma sul numero 8 dell’Almanacco Maddalenino, edito da Paolo Sorba, spicca per novità d’argomento ed autore quello dal titolo “L’atletica ai tempi di prof. Scotto” scritta da Gianni Vigiano. Uno giusto e meritatissimo riconoscimento per un uomo stimato da tutti che tanto ha dato e non solo dal punto di vista sportivo, ai maddalenini. Corredato da diverse foto in gran parte inedite, l’articolo ripercorrendo la storia dell’atletica nell’Arcipelago, che risale ai primissimi del ‘900, esalta la figura di Vincenzo Scotto. “Nelle comunità piccole circoscritte come la nostra – scrive Gianni Vigiano – capita che ci siano persone che, a prescindere dalla conoscenza diretta o delle possibili occasioni di incontro, sono stimate e ben considerate da tutti. Si tratta solitamente di figure percepite come un valore aggiunto per il paese, sia per ciò che hanno dimostrato di saper fare sia per la naturale capacità di ben rapportarsi in ogni circostanza. Il professor Vincenzo Scotto – prosegue Vigiano – è un chiarissimo esempio di figura che incarna queste peculiarità. Gentiluomo e uomo di sport, e circondato da unanime ammirazione e merita il particolare affetto dei tanti studenti che si sono formate alla sua scuola. Molti ragazzi che riconoscono in professor scotto un solido punto di riferimento degli anni giovanili: un insegnante e cose sportive ed un maestro di vita”. Classe 1931 ha insegnato educazione fisica alle Scuole Medie e a Liceo Ginnasio realizzando “un percorso denso di riconoscimenti e di soddisfazioni, professionali e personali. Nel corso degli anni ha avuto la possibilità di lavorare la formazione fisico-atletica di intere generazioni di ragazzi isolani, molti dei quali si sono poi cimentati nelle diverse discipline”. L’attività di Vincenzo Scotto, che in una fase della propria vita è stato assessore comunale allo sport, è stata oltreché scolastica anche extrascolastica, e questo quando c’erano da curare al meglio i giovani che avrebbero poi partecipato attraverso gruppi e associazioni sportive, a tante manifestazioni, nell’Arcipelago e altrove, spesso raccogliendo soddisfazioni e ottimi risultati. Attività sportiva e ginnico-rieducativa che ha curato fino a pochissimi anni fa. “Professor Vincenzo Scotto, grande tecnico e persona straordinaria – scrive a conclusione del suo bell’articolo, Gianni Vigiano – attraverso l’esempio e gli insegnamenti, ispirati ai più sani valori dello sport, ha contribuito in modo esemplare alla crescita e all’affermazione della migliore gioventù isolana”.

(Nella foto, pubblicata dall’Almanacco Maddalenino, Vincenzo Scotto è in piedi a sinistra)

Pubblicato da il 11 Ottobre 2020. Archiviato in Brevi,Cultura,News,Sport,Storia. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.