,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Ancora critiche del GSPC alla Asl per il Paolo Merlo

Logo Gruppo Socio Politico Cristiano wLa Maddalena. Ancora critiche del GSPC alla Asl per il Paolo Merlo

“Chirurghi che non operano, urologi che non fanno urologia, ginecologi che non eseguono interventi di ginecologia, anestesisti che non effettuano anestesie operatorie, sala operatoria  perfettamente funzionante che non viene usata, strumentazione endoscopica segregata nei cassetti”. È questo il quadro che dell’ospedale di La Maddalena dipinge il Gruppo Socio Politico Cristiano.  “Il Paese ha diritto di conoscere cosa il Paolo Merlo può e deve erogare, quali sono le patologia curabili, quali sono i servizi connessi alla presenza di specialisti di settore.  Il Paese deve sapere perché la ASL costringe  la cittadinanza a cercare altrove quello che è possibile erogare in loco”. Quanto richiesto, scrive ancora il GSPC  “è sollecitato dalla popolazione, malgrado il silenzio anche degli operatori sanitari”.

 

Pubblicato da il 2 Luglio 2013. Archiviato in Brevi. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.