,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Belli: L’estate maddalenina? Se non ci sarà il coronavirus …

(di Claudio Ronchi) – Come l’assessore alla cultura Nicolini, con il sindaco di Roma Giulio Carlo Argan, inventò le Estati Romane, nel suo piccolo, Gianvincenzo Belli ha inventato, con il sindaco Angelo Comiti, negli anni in cui è stato assessore al turismo, cultura e spettacolo, le Estati Maddalenine, continuate con più o meno convinzione e risultati dei suoi successori. Ora Gianvincenzo Belli, ex PCI, ex segretario del PDS, ex DS, ex esponente del PD, è ritornato, sempre come uomo di sinistra – come ci tiene a sottolineare – in quell’assessorato, ancora con quelle competenze. In questo momento tuttavia, con tutte le incognite del Covid-19. Cominciamo a parlare con lui degli spettacoli, dei quali si è sentita quest’estate e se ne continua a sentire la mancanza, ovviamente non per cause imputabili a chicchessia se non al coronavirus. “Avevo previsti alcuni eventi e i Mercatini di Natale ma, almeno per il momento, sono vietati. Vedremo cosa succederà il 3 dicembre, quando scadrà l’attuale DCPM”.  Questo periodo, prosegue Belli, lo sto impiegando soprattutto per valutare e programmare, per i prossimi mesi invernali e primaverili e per l’estate. Tutto dipenderà se la prossima estate ci sarà o non ci sarà il Covid. Per cui si stanno allestendo un piano A ed un piano B. “Nel primo caso la stiamo già preparando e la realizzeremo secondo i programmi massimi; nel secondo caso dovremmo fare di necessità virtù”. Per quanto riguarda gli spettacoli d’intrattenimento, prosegue Belli, “sto esaminando tutte le iniziative storicamente calendarizzate, cercando di valorizzarle maggiormente. Ho intenzione di aggiungere una sorta di vitalità in più”. È anche intenzione dell’assessore “realizzare animazione culturale per tutto l’anno”.

Pubblicato da il 9 Novembre 2020. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.