,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Capitaneria di Porto e CNR di Oristano: continua la sinergia a tutela dell’ambiente

YASHICA Digital CameraLa Maddalena. Capitaneria di Porto e CNR di Oristano: continua la sinergia a tutela dell’ambiente

(Comunicato stampa della Capitaneria di Porto di La Maddalena). “Si è svolto dal 8 al 11 novembre presso la Sala Conferenze del Comprensorio di Guardia Vecchia della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di La Maddalena il corso di formazione “SOS Bocche di Bonifacio”. Il corso, tenuto dai ricercatori del CNR di Oristano – Dott.ssa Barbara Sorgente, Dott. Leopoldo Fazioli e Dott. Matteo Sinerchia – è stato finalizzato allo studio del “Sistema integrato per la gestione delle emergenze ambientali per inquinamento marino da idrocarburi nello Stretto Internazionale delle Bocche di Bonifacio”.  Infatti, mediante l’utilizzo di uno specifico software realizzato dall’Ente scientifico oristanese, è possibile ottenere una previsione della circolazione marina in ambiente costiero di uno sversamento di idrocarburi, basata su dati reali del prodotto e delle condimeteo, nonché dei principali processi chimico-fisici cui sono soggetti gli idrocarburi. Il corso è stato rivolto al personale che presta servizio presso il Vessel Traffic Service della Guardia Costiera di La Maddalena e rientra nell’ambito di una duratura collaborazione tra gli Enti coinvolti, la cui sinergia è da considerare indispensabile ai fini della prevenzione da inquinamenti marini e di limitazione dei danni, della conservazione delle risorse marine, della fascia costiera, in particolar modo delle zone più vulnerabili e di alta valenza ambientale tipiche di questo Arcipelago. Gli argomenti trattati – che spaziano dalla normativa sulla difesa del mare agli effetti tipici dell’inquinamento da idrocarburi, dall’analisi dei dati VTS relativi all’ultimo biennio allo studio dei modelli oceanografici di previsione integrati, dallo studio di un sistema appropriato per l’area delle Bocche di Bonifacio a un tutorial personalizzato per ciascun operatore – hanno lo scopo di migliorare e rendere più rapida la pianificazione delle operazioni di intervento antinquinamento marino, agevolando sensibilmente le attività previste nel “Piano operativo di pronto intervento locale contro gli inquinamenti marini da idrocarburi e altre sostanze nocive” della Capitaneria di porto di La Maddalena”.  

Pubblicato da il 12 Novembre 2010. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.