,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Centrosinistra fuori dalle comunali: le ragioni dei coordinatori convinceranno la “base”?

(di Claudio Ronchi) – Non si assumono nessuna responsabilità i coordinatori del PD e del centrosinistra che hanno mancato l’obiettivo, primario per un’area politica, di partecipare alle elezioni comunali. Anzi la responsabilità sembrano scaricarla su chi, iniziato un percorso a sinistra, ad un certo punto delle trattative,ha scelto di sedersi ad altri tavoli, per confluire in liste civiche sotto l’egemonia della destra”. Vincenzo Bifulco, Mauro Bittu, Laura Pirina (gli ultimi due coordinatori del Pd), Anna Rosa Perrone, Edoardo Eliseo Aresu, “sconcertati” dal fatto che operassero “in un contesto in cui, nottetempo, i candidati si spostavano da uno schieramento all’altro”, hanno così deciso di “essere seri, e non fare alleanze finalizzate alla mera conquista del palazzo”. Nessuno si illuda tuttavia: il gruppo “Più La Maddalena”, non si riconosce “in nessuno dei soggetti politici che prenderanno parte alle prossime elezioni”.  E a coloro che hanno aderito ad altre liste, dicono e ribadiscono che tale scelta “ci è impossibile condividere oggi e ci sarà impossibile condividere domani”. Quale ruolo si prefiggono di svolgere a questo punto? I cinque coordinatori rispondono che si metteranno al lavoro “per ridare a quest’isola una sinistra vera, senza quella brama di poltrone che, in certi casi, genere crisi d’identità”. Rimane tuttavia da vedere, e lo si saprà nei prossimi mesi, se la base o parte di essa, di quest’area politica – che vede in maniera negativa la prospettiva, per i prossimi cinque anni (e dopo questi ultimi cinque di opposizione, con un solo consigliere comunale), di rimanere lontana dai centri decisionali comunali – condividerà queste dichiarazioni o chiederà altro.

Pubblicato da il 1 Ottobre 2020. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.