,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Col PUL riaffermata la “sovranità” sulle isolette vicine ad Arzachena

Con il PUL recentemente adottato dal consiglio comunale, abbiamo tra l’altro riaffermato tutti i confini del nostro territorio, in particolare quelli relativi alle piccole isole. Le parole sono dell’assessora all’Urbanistica, Anna Lisa Gulino (nella foto) e si riferisce a Mortorio, Soffi, Nibali, Cappuccini e Monaci. “Sono un pochino più distanti dall’isola madre e quindi un po’ più difficili da raggiungere. Ma fanno parte dell’arcipelago di La Maddalena. Non è che ce lo siamo inventato; storicamente ne fanno parte. E a conferma di quanto affermato il PUL maddalenino individua

La possibilità di alcuni interventi, come due birdwhatching a Nibani e alla Bisce, o come, in tutte le isolette, la possibilità di installare in alcuni punti delle boe, ma solo per fini istituzionali”. A Cappuccini, nel versante sud, c’è poi un piccolo banchinamento ex militare, per il quale è stato chiesto alla Regione che venga conservato ad uso pubblico e non dato in concessione a privati.

Il 13 novembre 2017, il presidente del consiglio comunale di Arzachena, Rino Cudoni, aveva dichiarato che l’amministrazione comunale intendeva perseguire una rivendicazione forte, per quelle isole, da portarsi all’attenzione dell’Assessorato Regionale agli Enti Locali.

Pubblicato da il 26 Aprile 2019. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.