,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Critiche alle critiche a Bonanno

Bonanno

La Maddalena. Critiche alle critiche a Bonanno

Durante il Consiglio Comunale tenutosi all’interno dell’ex Arsenale il 6 novembre scorso, per rivendicare il completamento delle opere del G8 scippato, la maggioranza Comiti, per bocca del sindaco e del capo gruppo Cataldi non avevano certamente salutato con soddisfazione le riconferma del maddalenino Giuseppe Bonanno alla guida dell’Ente Parco, da loro in questi ultimi mesi duramente avversata. Anzi, con un fair play sicuramente non da manuale avevano discutibilmente collegato la nomina ministeriale alla recentemente manifestata possibilità espressa da Bonanno circa un allentamento dei vincoli sulle isole di Nibari e Mortorio, prospicienti la Costa Smeralda, collegando in qualche maniera tale intenzione ad una possibile contropartita alle forze politiche gallureresi per la sua riconferma. Sul ‘trattamento’ riservato a Bonanno in quell’occasione il Gruppo Montella ha stigmatizzato il comportamento di Comiti e Cataldi  scrivendo che “non si può invocare la unità del paese sugli argomenti più importanti, quando in un contesto come quello del consiglio comunale presso l’ex arsenale si fanno gravissime affermazioni sul Parco Nazionale, dove si adoperano molti concittadini con impegno e disinteresse, spaccando ancora una volta in due la comunità con affermazioni gratuite e prive di fondamento, le quali non fanno altro che fomentare altre divisioni e falsi convincimenti nella gente. Questo non vuol dire creare sinergie”.

Pubblicato da il 16 Novembre 2012. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.