,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Da Dubai in visita all’Isola: grandi accoglienze dell’amministrazione comunale

(di Claudio Ronchi) – Nelle aspettative e in qualche commento s’è forse confuso il Quatar o altri emirati arabi con Dubai. Nei primi due casi votati agli investimenti all’estero, nell’ultimo caso invece, quello di Dubai, a sviluppare una città-stato avveniristica che con i petrodollari e la tecnologia ha trasformato il deserto del quale è circondata in una realtà dove il presente è già più del futuro immaginabile. Ibrahim Ahli, director of investment & promotion department di Dubai, direttore della Camera di commercio e sviluppo di Dubai, giunto a La Maddalena l’8 maggio, è incaricato di sostenere e promuovere il commercio estero e le aziende italiane che vogliono operare nel suo Paese. “La nostra città è un trampolino di lancio per le aziende italiane che vogliono crescere ed esportare: dal design, alla moda, al cibo, alle manifatture, i Paesi del Golfo amano l’Italia”, aveva detto il giorno prima Ibrahim Ahli al sindaco di Arzachena Roberto Ragnedda.

E la stessa cosa ha detto, sostanzialmente, a La Maddalena, al sindaco Luca Montella. Inquadrata la portata della visita e lo scopo del tour sardo, ci stava bene che per Ahli, che ad Arzachena era in abiti tradizionali arabi mentre a La Maddalena in quelli europei (ricevuto dagli amministratori e funzionari in cravatta e in tailleur), sia stata allestita una mostra, ai Magazzini Ilva, di artigiani locali che gli hanno mostrato dai coltelli realizzati a mano a lavori in ferro battuto, dai lavori di vetreria alle realizzazioni d’abbigliamento con materiali nautici alle prelibatezze dolciario-culinarie e altre specialità. Cose, eventualmente, da presentare nell’emirato.

Giunto in tarda mattinata, Ibrahim Ahli è stato salutato allo sbarco del traghetto dal vicesindaco Massimiliano Guccini, dalla segretaria comunale dottoressa Barbara Pini, dall’assessora Annalisa Gulino, dall’assessore Claudio Tollis, dal capogruppo di maggioranza Alberto Mureddu, dal comandante dei vigili urbani maggiore Roberto Poggi. Il sindaco Montella lo ha accolto in municipio dove c’è stato uno scambio di doni. Poi con l’auto del comune è stato accompagnato prima alla mostra degli artigiani e poi in giro per le due isole. Ha visitato l’ex Arsenale, l’ex batteria militare di Poggio Raso e la fortezza di Arbuticci col Memoriale Garibaldi. Poi, pranzo in ristorante con vista su Cala Gavetta, offerto dall’amministrazione comunale. A mister Ibrahim Ahli pare sia piaciuto tutto.

Pubblicato da il 9 Maggio 2018. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.