,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Grande festa per Santa Maria Maddalena

(di Claudio Ronchi) – Anche quest’anno la santa patrona dell’Arcipelago, Maria Maddalena, la donna che per prima vide Gesù risorto, è stata degnamente festeggiata sia sotto l’aspetto più squisitamente religioso (con Novena, Messa e Processione) che sotto quello civile (eventi musicali e fuochi d’artificio).

Il giorno della festa c’era il vescovo di Tempio, Sebastiano Sanguinetti, a presiedere la concelebrazione insieme a don Andrea Domanski, per la prima volta in veste di parroco di tutto l’Arcipelago. E c’era il sindaco di Ajaccio Laurent Marcangeli (a fianco del primo cittadino isolano Luca Montella), comune gemellato, e c’era un rappresentante di Bonifacio. Era presente il comandante del Presidio Militare MM Domenico Usai, il comandante dei Fari e dei Segnalamenti Marittimi della Sardegna Giuseppe Maruccia, il comandante del Reparto Territoriale dei Carabinieri del Nord Sardegna Alberto Cicognani, il comandante del Compartimento Marittimo di La Maddalena Gabriele Bonaguidi ed altre autorità locali, civili e militari. Tornando alla parte religiosa, don Davide Mela ha fatto da cerimoniere della Messa, mentre la lettura del Vangelo è stata affidata ad un isolano doc, don Roberto Aversano. Oltre all’ex parroco don Domenico Degortes, c’era don Roger Poggi, vecchio amico corso della parrocchia e degli isolani. E c’era anche, come da tempo quasi immemorabile non avveniva, il parroco di Palau, il nuovo parroco, don Paolo Pala. E c’erano anche altri sacerdoti.

Le corali parrocchiali unificate sono state dirette da Gianni Deriu, mentre il direttore del coro Santa Cecilia e della banda San Domenico Savio, Luigi Macciucu era impegnato in qualità di presidente del comitato festeggiamenti Classe 1969. Partecipata abbastanza la Messa, dai maddalenini ed anche da diversi turisti, celebrata in notturna in piazza, come la Processione, prima terra e poi a mare. Un grandioso spettacolo pirotecnico ha preceduto il rientro della Processione e la benedizione finale.

Pubblicato da il 23 Luglio 2019. Archiviato in Attualità,Cultura,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.