,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Grandi pulizie di “Un Arcipelago Senza Plastica”

(di Claudio Ronchi) – La bella giornata di sole che ha caratterizzato domenica scorsa, 31 maggio, ha agevolato l’encomiabile iniziativa di una cinquantina di volontari (impiegati, operai, pensionati, imprenditori, commercianti, pubblici amministratori, studenti e alcuni giovanissimi) che con 13 imbarcazioni hanno partecipato alla pulizia di spiagge e litorali dell’arcipelago di La Maddalena. L’iniziativa, che ha visto la presenza della Guardia Costiera, della Guardia di Finanza, del Comune di La Maddalena, dell’Ente Parco, dell’Orso Diving, era organizzata dall’associazione “Un Arcipelago Senza Plastica”. Quella di domenica è stata la 16ª operazione con la quale, dal 2018, sono state era raccolte, ricordano gli organizzatori, circa 28,5 tonnellate di ogni tipo di rifiuto in tutte le isole dell’Arcipelago. Gli interventi di pulizia di domenica scorsa hanno riguardato: da Cala Piatto a Cala Traina, da Cala d’Alga a Cala Piatto di Budelli, da Punta Coda a Conigliera, Cala Lunga di Razzoli a Cala d’Acqua, Cala Ferrazzo di Santa Maria a Cala Muro, da Cava Francese a Punta Abbatoggia, da Cala di Fosso Santa Maria a Cala Presa, da Cala Corsara a Cala Bonifazzinca, da Cala di Fosso Santa Maria a Cala Presa, da Cala dell’Orto di Razzoli a Cala Capello, Marginetto, Barrettini, Corcelli, Isola piana, da Isolotti delle Catene di Razzoli a Cala G.Marino, il Porto Madonna, l’isola delle Bisce. “Ci auguriamo che nel prossimo futuro”, scrivono gli organizzatori, “altri giovani si uniscono al gruppo, ormai diventato una grande famiglia”.

Pubblicato da il 1 Giugno 2020. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.