,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Il Comune con l’Anci contro Abbanoa

La Maddalena. Il Comune con l’Anci contro Abbanoa

Su proposta dell’assessore Fabio Canu la Giunta Comunale ha autorizzato il sindaco Angelo Comiti ad aderire all’iniziativa presentata da Anci Sardegna “Azione giurisdizionale per la tutela dei diritti dei Comuni della Sardegna nei confronti di Abbanoa S.p.a.”, affidando la rappresentanza della tutela del Comune nei procedimenti aperti dall’Ente gestore dell’acqua all’avvocato individuato da Anci Sardegna stessa. A monte della decisione c’è il fatto che Abbanoa abbia conferito mandato allo studio legale Maciotta & Associati al fine di diffidare il Comune di La Maddalena per la rifusione degli oneri sostenuti per lo smaltimento delle acque intruse collettate nella pubblica fognatura, diffida pervenuta in data 7 novembre 2013, nonché per ulteriori asserite violazioni. Visto che la diffida è pervenuta anche ad altri numerosi Comuni della Sardegna,  l’Amministrazione Comunale, ritenendo necessario costituirsi come parte resistente nei giudizi che verranno instaurati innanzi al Giudice Ordinario o, altresì, qualora necessario, agire, per la tutela degli interessi dell’ente, in via diretta nei confronti di Abbanoa S.p.a.; “ritiene necessaria, proficua e vantaggiosa un’azione unitaria e congiunta”, delegando – come detto – l’Anci Sardegna per definire e organizzare la difesa e la tutela nei giudizi che verranno instaurati davanti all’Autorità giurisdizionale ordinaria o amministrativa per la tutela degli interessi dell’Ente.

Pubblicato da il 23 Novembre 2013. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.