,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Il Gruppo Socio Politico Cristiano critica gli interventi per la camera iperbarica

Camera Iperbarica 14 wLa Maddalena. Il Gruppo Socio Politico Cristiano critica gli interventi per la camera iperbarica

“La Camera iperbarica che era stata bloccata perché le direttive attuali la ritenevano obsoleta, è stata adeguata alle normative di legge ed ora è funzionante, però, contestualmente viene progettata l’acquisizione di un’altra e sono iniziati i lavori per collocarla adiacente alla prima… ed è facile considerare che avrebbe un senso tutto questo dispendio finanziario se la richiesta di trattamenti fosse superiore all’offerta che la struttura assolve: no, non è così, perché  i trattamenti sono meno del 50% della potenzialità che la camera iperbarica esistente offre”. A scriverlo è il Gruppo Socio Politico Cristiano del quale è coordinatore Vincenzo La Cava che si domanda: “Perché raddoppiare il servizio pur sapendo che una delle due verrà soppressa? Va precisato che non è verosimile l’uso contestuale delle 2 strutture, perché non c’è la richiesta, non c’è il personale, ed i costi per tenerle operative entrambi diverrebbero proibitivi”.  Altra domanda: “Perché la ASL n. 2 chiede alla Regione Sardegna per La Maddalena un finanziamento aggiuntivo per poterlo far funzionare, e contestualmente spende cifre notevoli per creare un servizio che non sarà mai produttivo?”.  Il GSPC pone infine un ulteriore quesito: “Perché fare questi lavori nei mesi estivi, quando la camera iperbarica dovrebbe funzionare al 100%?”.

 

Pubblicato da il 17 Giugno 2013. Archiviato in News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.