,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Il Parco cresce … in dipendenti

La Maddalena. Il Parco cresce … in dipendenti.

La recente approvazione del fabbisogno triennale del personale da parte del Ministero dell’Ambiente consentirà all’Ente Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena di aumentare il numero dei dipendenti. Fino al 2006 non poteva contare su alcun dipendente a tempo indeterminato, ma di personale precario con contratti di collaborazione. Il processo di stabilizzazione di una parte di costoro, terminato nel 2008, e il ricollocamento degli ex dipendenti della base americana tra la fine del 2009 e l’inizio del 2010 e, negli ultimi giorni, l’assunzione dei primi dipendenti (3) a tempo indeterminato vincitori di concorso pubblico, hanno consentito al Parco di consolidare il proprio personale interno. Inoltre, procedure relative ad altri due posti saranno completate entro la fine del mese. Oltre ai 21 dipendenti a tempo indeterminato già in servizio, che diverranno 23 prima della fine dell’anno, entro una settimana sarà completata l’assunzione di una squadra di sette tecnici specializzati – agronomi, biologici, geologi, forestali – ai quali sarà affidato il compito della valorizzazione dell’isola di Caprera in vista del 150° anniversario dell’Unità d’Italia. A questi si aggiungeranno, nel prossimo mese di gennaio, 15 operai che si occuperanno dei lavori di recupero ambientale e paesaggistico di Caprera, anche in chiave di valorizzazione turistica dei sentieri. È confermato l’impegno del Parco nelle assunzioni estive di personale, addetto al monitoraggio e alla riscossione dei corrispettivi d’ingresso, che sarà implementato con personale dedicato all’accoglienza dei turisti e al monitoraggio delle spiagge di lacune delle isole minori. Complessivamente nel 2011 e nel 2012 l’Ente Parco potrà contare su oltre cinquanta lavoratori. (Lunedì 20 dicembre 2010)

Pubblicato da il 20 Dicembre 2010. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.