,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Il sindaco Lai: risolveremo “l’atavico” problema della toponomastica”. Sarà questa la volta buona?

(di Claudio Ronchi) – Il sindaco Fabio Lai ha istituito avant’ieri la Commissione Speciale “Toponomastica”. A pochi giorni dal suo insediamento intende prendere di petto “un problema atavico mai risolto definitivamente”. L’ultimo intervento significativo risale infatti all’amministrazione del senatore Mario Birardi, ma stiamo parlando degli anni ‘90 del ‘900. Vie (e piazze) senza nome, vie con più nomi, vie dal nome incerto, hanno da decenni creato non pochi problemi ai cittadini, non solo per le ovvie incertezze ma anche per quanto riguarda questioni molto pratiche e importanti, come quello del ricevimento della corrispondenza (oltre a mettere in difficoltà gli addetti al recapito postale). Alla toponomastica, “in passato, molte amministrazioni ci hanno lavorato”, afferma Lai. “Abbiamo ritenuto opportuno creare questa commissione speciale sin da inizio mandato per cercare di mettere ordine in mezzo a questa confusione viaria che crea imbarazzanti disservizi a molti cittadini. Ringrazio l’ex delegato alla viabilità, Gianni Nieddu, per il buon lavoro che ha iniziato e che non sprecheremo. Rivedremo alcuni aspetti apportando tutte le modifiche del caso in linea con il nostro indirizzo amministrativo fino alla risoluzione definitiva del problema”.  La commissione “Toponomastica” è composta da Adriano Greco, Stefano Cossu e Chiara Rinaldi, per la maggioranza, e da Rosanna Giudice e Giovanni Manconi, per le minoranze. Riusciranno in questi cinque anni a risolvere il problema? Sarà questa la volta buona?

Pubblicato da il 19 Novembre 2020. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.