,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Il vicesindaco Guccini invita il Parco Nazionale a mettere mano “alle ingenti risorse subito disponibili (6mln di euro) per garantire nuove occasioni di lavoro e sviluppo”

(di Claudio Ronchi) – Che il Parco Nazionale “metta mano alle ingenti risorse subito disponibili (6mln di euro) per garantire nuove occasioni di lavoro e sviluppo tramite appalti pubblici a cui si spera possano partecipare ditte locali”. A dichiararlo è stato il vicesindaco e assessore Massimiliano Guccini, mettendo in guardia che “l’autunno non sarà un periodo facile per molti isolani”. Proprio ieri il vicesindaco Guccini aveva annunciato l’avvio, da parte del Comune, delle procedure di bando per 28 assunzioni (a tempo indeterminato, determinato e in estensione di contratto part-time). Spinto anche dalla sua cultura sindacale e dall’esperienza maturata al tempo dell’andata via degli americani, quando circa 150 famiglie di dipendenti ex USA rischiavano di rimanere senza lavoro, l’assessore Guccini afferma di “sentirsi in dovere di fare nuovamente appello pubblico al Presidente e al Consiglio Direttivo del Parco Nazionale di La Maddalena perché promuovano progetti di cura dell’area Parco (recupero sentieristica La Maddalena e Caprera, manutenzione habitat, bonifica dalle microplastiche, promozione, educazione ambientale, accoglienza turistica, etc). Questo consentirebbe, oltre al miglioramento degli aspetti ambientali, paesaggistici e culturali, di venire incontro a coloro che potranno trovarsi in difficoltà occupazionale proprio quest’inverno. C’è il rischio quest’anno infatti che molte persone, non riuscendo a maturare in questi mesi estivi, i minimi per gli assegni di disoccupazione, potrebbero trovarsi, appunto, in seria difficoltà.

Pubblicato da il 15 Luglio 2020. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.