,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. L’opposizione chiede un Consiglio Comunale sull’ex Arsenale

guccini-massimiliano-guccini-4wLa Maddalena. L’opposizione chiede un Consiglio Comunale sull’ex Arsenale.

Considerato che la  riconversione dell’Arsenale di Moneta “è indicata nel tempo e da più soggetti  politici e istituzionali quale volano della futura riconversione economica e turistica della nostra città e che, pur essendo stato stipulato un accordo istituzionale tra la Presidenza  del Consiglio dei Ministri  e la Società MITA Resort srl, nessun ruolo attivo è stato a tutt’oggi svolto dal Consiglio Comunale di La Maddalena, il quale non è a conoscenza di ciò che accade e dovrà accadere all’interno di un’area del territorio comunale che, necessariamente, deve essere in coerenza alle regole urbanistiche e commerciali alle quali  sono sottoposti senza deroga alcuna, tutti i cittadini indistintamente” consiglieri comunali d’opposizione dei gruppi ‘Montella’ e ‘Orgoglio Maddalenino’ ha presentato una mozione nella quale chiedono “di acquisire ed esaminare in Consiglio Comunale tutta la documentazione relativa alla situazione dell’area Arsenale, i rapporti tra Presidenza Consiglio dei Ministri e Società Mita Resort srl e eventuali documenti tra Società Mita Resort srl e Regione Autonoma della Sardegna, nonché quelli intercorsi tra questi ed il Comune, ivi compresi eventuali piani industriali e i verbali delle Conferenze di Servizio sul tema”. Questo allo scopo di “A) individuare spazi  di inserimento dell’imprenditoria locale in termini di trasparenza al fine di consentire a tutti gli imprenditori locali di essere messi in condizione di conoscere e partecipare al ciclo produttivo e di essere inseriti nel nuovo meccanismo di sviluppo; B)   incentivare l’occupazione di forze lavorative locali e garantire la formazione professionale; C)   garantire il legittimo sviluppo del comparto della nautica in tutto il territorio senza sacrificio degli operatori locali; D) di avviare una trattativa con la Società Mita Resort srl, così come per tutti i  soggetti economici,  siano esse persone fisiche e/o giuridiche, che operano ed opereranno nel territorio comunale perché – in vista del federalismo fiscale – trasferiscano la loro residenza fiscale  a  La  Maddalena  al  fine  di  portare  ulteriori vantaggi al territorio, prevedendosi benefici ed incentivi appositi che saranno con separato Regolamento da adottarsi in Consiglio Comunale”. I gruppi ‘Montella’ e ‘Orgoglio Maddalenino’ chiedono che l’argomento sia inserito all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale. (Sabato 30 ottobre 2010)

 

 

 

Pubblicato da il 30 Ottobre 2010. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.