,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. La Medicina non è solo dell’uomo … (1)

(di Claudio Ronchi) – Organizzata dal Presidio di Occupazione Ospedale Paolo Merlo, il cui impegno nella difesa, per tutti, della sanità a La Maddalena è encomiabile, la conferenza sulla “sanità di genere” ha registrato, nel salone consiliare, lo scorso 5 febbraio, il tutto esaurito.

C’erano i componenti dello stesso comitato, alcuni medici e infermieri dell’ospedale, diversi cittadini, qualche candidato alle elezioni regionali e c’è stato il saluto, a nome dell’Amministrazione Comunale, del vicesindaco Massimiliano Guccini.

Relatori della serata sono state due componenti del Comitato Pari Opportunità della Regione, Rina Pileri e Irene Casalloni, Arianna Carola che è componente della Commissione Comunale Pari Opportunità, e l’assessora alle Politiche Sociali e Pari Opportunità, Maria Pia Zonca.

L’introduzione è stata, per conto dei presidiati, di Aldo Pireddu, il quale ha raccontato di come sia nata l’idea di organizzare quel tipo di conferenza. “Durante un incontro con gli studenti – ha detto – mentre parlavamo con loro, ci siamo resi conto di come una certa discriminazione nasca in giovane età, e derivi da quello che viene insegnato, da quello che noi insegniamo, perché noi genitori siamo i primi educatori dei nostri figli … “.

E parlandone anche con alcuni medici, ha proseguito, ci si è resi conto di come “la medicina sia basata sull’uomo, e poi venga calata sulle altre figure: la donna, il bambino. Io sono stato colpito da questa discriminazione … E mi sono reso conto che proprio nel nostro ospedale c’era qualcuno che poteva parlarcene, la dottoressa Pileri …”. (1-continua)

Pubblicato da il 6 Febbraio 2019. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.