,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. L’assessore regionale: il presidente Solinas “ha preso l’impegno di essere attento alla situazione di La Maddalena, cosa che io ribadisco e confermo”.

 

(di Claudio Ronchi) – Non ha fatto nessuna promessa l’assessore regionale alla sanità, Mario Nieddu, giunto all’ospedale Paolo Merlo nel primissimo pomeriggio di ieri 7 giugno, accompagnato dal capogruppo in consiglio regionale della Lega, Dario Giagoni, e dal coordinatore cittadino del partito di Salvini, Francesco Vittiello. A fargli da Cicerone è stato il dottor Tore Mariolu, della direzione sanitaria, insieme ad alcuni medici presenti, al sindaco Luca Montella, ai rappresentanti di tre associazioni o comitati da tempo sorti per la difesa dell’ospedale cittadino.

L’assessore si è reso conto della situazione e ha ascoltato. “Il nostro intendimento è questo” ha affermato durante la visita: “Abbiamo già dato mandato alla struttura dell’Assessorato di organizzare gli Stati Generali della Salute ai quali tutti verrete chiamati a partecipare, per la parte che vi compete. E le competenze di ognuno verranno sfruttate e utilizzate per distillare tutti insieme quello che sarà il Piano Sanitario e l’adeguamento della ristrutturazione delle Reti Ospedaliere. Si farà tutto insieme agli operatori, intendendo per tali medici, associazioni scientifiche, ordini professionali, organizzazione sindacali, associazione dei malati, associazione di cittadini ecc. Tutti verrete chiamati a dare il vostro contributo. Nessuno vi vuole costringere ad ingoiare una riforma, disgraziata com’è stata quella precedente, senza che voi veniate interessati. Però una cosa vi dico”, ha precisato l’assessore Nieddu: “Non si andrà a quei tavoli a piangere e a rappresentare problemi. Si va lì per risolverli tutti insieme. Bisogna distillarli, proprio come se fosse un distillatore: esce il succo, voi lo date a me e il succo lo distillo io. Perché il decisore politico alla fine sono io e sono io che decido. Io vi do una cornice su cui lavorare, voi lavorate, mi date quello che mi serve poi però la decisione politica finale, che sarà su un piano condiviso da tutti, spetterà alla politica, ovviamente. Anche perché poi dobbiamo farla passare in commissione e consiglio regionale”.

L’assessore alla sanità Mario Nieddu ha potuto constatare, per il Paolo Merlo, che si tratta di una “struttura di buon livello. Vedremo di intervenire nell’emergenza per adesso e poi con l’organizzazione degli Stati generali”. L’assessore ha detto poi di contare sul fatto che si tratti di isola, e di poter utilizzate le normative nazionali. “Il presidente Solinas, quando venne alla Maddalena, in campagna elettorale, non prese nessun impegno preciso, non ha fatto promesse”, ha affermato Nieddu. “Ha preso l’impegno di essere attento alla situazione di La Maddalena, cosa che io ribadisco e confermo”.

Pubblicato da il 8 Giugno 2019. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.