,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Le minoranze replicano a Tollis, per i contenuti e per i toni

 (di Claudio Ronchi) – “I commercianti che hanno dovuto osservare un lungo periodo di chiusura, non dispongono della liquidità per sostenere la ripartenza. Riteniamo pertanto un grave errore chiedere il pagamento anticipato del suolo pubblico”. Prosegue la polemica tra i gruppi di minoranza e l’amministrazione comunale per la quale ieri aveva risposto l’assessore Claudio Tollis (del quale è stato pubblicato articolo di replica). “Se la volontà fosse stata di andare incontro alle attività”, scrivono dall’opposizione, “ci saremmo aspettati una convocazione urgente del Consiglio per emendare Il Regolamento del Commercio in vigore e modificare, almeno per l’anno in corso, la clausola del pagamento anticipato della TOSAP ritornando al pagamento posticipato. Invece, l’Assessore agisce, senza porsi minimamente il problema che se salta il comparto commerciale e delle attività produttive possiamo tutti dare l’addio all’economia isolana. Le attività che aprono sono da incentivare e non da mortificare con mail perentorie di pagamento anticipato. Una vergogna assoluta”. Si chiedono e chiedono all’assessore Tollis i consiglieri comunali di minoranza: “Come mai molti altri Comuni hanno, da tempo, deliberato per attivare e promuovere proprio quelle iniziative di cui si chiede l’attuazione, in linea con le disposizioni del Governo centrale?”. Le minoranze non gradiscono poi i toni, secondo loro usati, e osservando che “le risposte, da tempo sbeffeggianti, non favoriscono, affatto, un dialogo sereno e costruttivo, che collettività e attività produttive auspicavano per fronteggiare uniti l’emergenza dovuta al coronavirus”.

Pubblicato da il 23 Maggio 2020. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.