,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Montella: non è tanto il danno quanto quello che brucia dentro

Montella: non è tanto il danno quanto quello che brucia dentro

Fino a quel momento la voce del sindaco è stata tranquilla e ferma. Ma dopo aver raccontato nel salone consiliare le circostanze che lo hanno portato a scoprire l’attentato perpetrato sulla sua auto (si trovava in pizzeria con il consigliere Gianni Nieddu e lì gli è giunta la telefonata che lo avvertiva del fumo che usciva dalla sua Bmw parcheggiata sotto casa, in Piazza 23 Febbraio) riferendo della telefonata giuntagli dal figlio che gli diceva “babbo, un fatto del genere lo avevo messo in conto, e se è successo è perché stai facendo bene”, la commozione si è impadronita dell’uomo mentre un applauso è giunto dall’intero consiglio comunale e dal pubblico presente. Nell’intervento Montella ha sostanzialmente ribadito quanto scritto su Facebook e riportato in precedente articolo, ritenendo che il gesto, poco comprensibile e deprecabile, sia legato proprio alla sua attività politico-amministrativa e non a quella professionale. Nella sua già lunga carriera di avvocato si è occupato, ha detto, di casi anche piuttosto delicati ma non ha mai avuto problemi di questo tipo. “Abbassiamo i toni, eleviamo la statura dell’intervento politico”, si è raccomandato Montella. “Attenzione a come parliamo con la gente fuori di qua, non si sa quali possono essere le loro reazioni. È andata bene, l’auto ha avuto poco danno. Brucia molto di più quello che rimane dentro”. Dopo aver manifestato fiducia nelle forze dell’ordine che stanno conducendo le indagini- i carabinieri della Maddalena sono immediatamente intervenuti – il sindaco Montella ha ringraziato tutti per la solidarietà dimostratagli, a cominciare dal prefetto di Sassari che gli ha immediatamente telefonato, segno, ha detto il sindaco di La Maddalena, che ne era stato informato tempestivamente.

Luca Montella

Pubblicato da il 1 Aprile 2017. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.