,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Non si rinunci al Polo Formativo

mureddu-anna-maria-segretaria-rifondazione-comunista-w2La Maddalena. Non si rinunci al Polo Formativo

Comunicato stampa “Il partito della rifondazione comunista ha lavorato fin da subito per la riconferma del sindaco Comiti, partecipando alla costruzione di un programma di governo cittadino centrato sulle politiche sociali e su una scuola per il territorio. Il nostro intento è stato quello di subordinare la presenza in una coalizione eterogenea ad una idea di sviluppo incardinata sulla formazione “accademica”. La presenza in una lista eterogenea nella sua composizione è passata in secondo piano rispetto alla responsabilità di concorrere ad una strategia di superamento della crisi di questa comunità. Uno dei punti da noi privilegiati concerne quel polo formativo che può rappresentare una chiave di volta per la nostra Città, e non solo nella sfera del Sapere; infatti, oltre all’aspetto culturale vi è la dimensione economica di tale investimento. In virtù di un siffatto “investimento” (formativo) si creerebbe uno sviluppo di settori ad esso collaterali: mense, copisterie, alloggi, etc, che rappresentano aspetti di una crescita occupazionale. Una città che reinveste in giovani (studenti) investe sulla socialità del suo territorio: biblioteche, cinema, esercizi commerciali che rivedrebbero una presenza non più magramente concentrata di alunni sempre più ridotti in alcuni periodi dell’ anno. Chiediamo pertanto che questo argomento per noi decisivo venga ricompreso nell’agenda di questa amministrazione”. Il Direttivo della Rifondazione Comunista Circolo Umberto Terracini. (Martedì 16 novembre 2010)

 

Pubblicato da il 17 Novembre 2010. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.