,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Oltre 200 nuclei familiari assistiti dalla Caritas

(di Claudio Ronchi) – C’è all’Isola una situazione di povertà assai preoccupante, tanto che oltre 200 nuclei familiari ricorrono, regolarmente o saltuariamente, alla Caritas.  “La situazione che stiamo vivendo sta scombussolato certe dinamiche. Durante il lockdown molti, che facevano dei lavori, che arrotondavano piccoli stipendi o piccole pensioni, hanno visto venir meno voci essenziali del loro reddito” afferma don Davide Mela, coordinatore delle Caritas cittadine.

Piccole manutenzioni, lavori di pulizia, collaborazioni domestiche, piccoli servizi vari, pulizia giardini eccetera, sono venuti meno, mettendo in difficoltà diverse persone che già vivevano nelle ristrettezze. La chiusura parziale e totale degli ultimi tempi, di bar e ristoranti, oltre a creare grandi difficoltà ai titolari, ha prodotto danni anche a chi vi lavora, dai servizi di cameriere a quelli di cucina a quelli di pulizia. All’interno di molte famiglie sono venuti meno gli aiuti economici reciproci, genitori che aiutavano figli e/o nipoti, figli che aiutavano i genitori. “E allora quando uno non può più aiutare sé stesso e i propri familiari chiede aiuto alla comunità”. A ciò s’aggiungono le ripercussioni negative sugli assegni di disoccupazione, per le assunzioni estive ridotte o non godute.

 Le persone, afferma ancora don Davide, “vengono assistite in maniera diversa, chi per i viveri, che per il vestiario, che per il pagamento da affitti e bollette”.

Pubblicato da il 7 Febbraio 2021. Archiviato in Brevi,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.