,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Panarello è il nuovo comandante delle Scuole MM e del Presidio

(di Claudio Ronchi) – Un cambio di comando ai vertici della Scuola Sottufficiali e del Presidio Militare che in altri tempi sarebbe avvenuto nella Piazza Comando, con rappresentanze militari e dei comuni vicini, la Banda della Brigata Sassari e la presenza del pubblico. Sobria invece è stata la cerimonia tenutasi ieri, 15 settembre, a Mariscuola, con poche autorità e senza pubblico, tra i il capitano di vascello, Filippo Marchetti, che ha ceduto l’incarico al capitano di vascello, Mauro Panarello. Erano presenti l’ammiraglio di squadra Enrico Credendino, comandante delle Scuole della Marina Militare, la prefetta di Sassari, Maria Luisa D’Alessandro, il sindaco di La Maddalena, Luca Montella, l’assessore Fabrizio Aisoni (accompagnato dal consigliere Dario Campesi) per il Comune di Palau, i comandanti dei vari enti militari dell’Arcipelago e del territorio. Mancavano i gonfaloni delle associazioni d’arma e combattentistiche mentre sul Piazzale Avegno due agenti della Compagnia Barracellare reggevano quello del Comune di La Maddalena. Il comandante Marchetti ha lasciato dopo appena un anno l’incarico, che normalmente è biennale. Un anno sicuramente non facile per le restrizioni conseguenti al coronavirus. Il comandante Panarello proviene dallo Stato Maggiore della Marina dove si è occupato di pubblica informazione e comunicazione. C’è stato il discorso di commiato del comandante uscente e una breve allocuzione dell’ammiraglio Credentino. Non c’è stato, come in tutte le altre manifestazioni militari, il discorso del sindaco Montella, che sarebbe stato anche l’ultimo considerato che a fine ottobre ci saranno le nuove elezioni per cui, l’auspicata collaborazione tra l’ente militare e l’ente civile dovrà essere portata avanti dal nuovo comandante appena insediato e dal sindaco che verrà.

Pubblicato da il 16 Settembre 2020. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.