,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Parco Nazionale: Tra tanti problemi uno è risolto, quello del portale

(di Claudio Ronchi) –     Mentre si registra l’ennesima “sollevazione” pubblica a favore di Mauro Morandi, perché non venga “sfrattato” dal Parco Nazionale dall’isola di Budelli; mentre riceve critiche a tutte le parti per la parziale chiusura della spiaggia del Cavaliere, sempre a Budelli; mentre l’associazione Italia Nostra prepara una mobilitazione di protesta su questo e altri argomenti; mentre sta meditando, il Parco Nazionale, su nuovi provvedimenti di regolamentazione dell’accesso di Cala Coticcio, a Caprera; mentre si registrano ancora ritardi nella messa a mare di cavi tarozzati, a difesa di spiagge e bagnanti; mentre le cronache riportano di violazioni delle disposizioni poste a salvaguardia ad esempio dell’isolotto di Mortorio; mentre dopo vent’anni, tiene chiusi, per questioni di destinazione d’uso, i musei del Mare e Mineralogico di Stagnali; mentre si elencano purtroppo queste negatività, giunge la buona notizia, almeno questa, che è  on line il nuovo Portale del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena, raggiungibile al dominio: www.lamaddalenapark.it . Il nuovo Portale è conforme al nuovo quadro normativo e tecnologico, informano dal Parco. E’ completo di tutti i servizi necessari ed è integrabile con i software e le procedure in uso all’ente, al fine di favorire i processi di interscambio di dati. L’applicativo offre anche la funzionalità di esportazione automatica di tutte le informazioni pubblicate sul portale in formato RSS, garantendo la condivisibilità dei contenuti su qualunque tipo di canale informativo. “Il Consiglio Direttivo, il Presidente e il Direttore esprimono all’unanimità la soddisfazione per questo importante obiettivo raggiunto dall’Ente che migliorerà la presenza on line del Parco e che va ad aggiungersi alle altre novità in materia di comunicazione istituzionale che saranno messe a punto nei prossimi mesi, nell’ottica di un continuo e costante miglioramento della performance dell’amministrazione verde”.

Pubblicato da il 8 Agosto 2020. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.