,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Partita Mare Sicuro 2011

La Maddalena. Partita Mare Sicuro 2011.

Assente perché in licenza il comandante Poletto, peraltro prossimo al trasferimento (a settembre), la presentazione dell’operazione ‘Mare Sicuro 2011’ è stata tenuta nella sala conferenze di Guardia Vecchia dal vice comandante Cc Canio Maddalena insieme al Tv Rosario Morello e al Stv Lorenzo Bruni. Fino all’11 settembre saranno impegnati una trentina di uomini (1/3 circa dell’organico) e 6 mezzi navali. I mezzi in questione, dislocati presso il porto di La Maddalena, affiancheranno gli altri mezzi in servizio presso la Capitaneria di Porto di La Maddalena, l’Ufficio Locale Marittimo di Palau e la Delegazione di Spiaggia di Santa Teresa Gallura. Con queste forze la Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di La Maddalena svolgerà attività di tutela e la salvaguardia della vita umana in mare, di vigilanza sia in mare che a terra, di prevenzione di illeciti legati alla sicurezza della navigazione, alla pesca, al diporto e di salvaguardia dell’ambiente marino. II personale dei mezzi navali e dei nuclei operativi a terra vigilerà oltre che sul rispetto delle leggi nazionali che disciplinano le attività in mare e sulle coste, anche sul rispetto delle ordinanze Balneari della Regione Sardegna e della Capitaneria di Porto e delle Ordinanze emanate dall’Ente Parco dell’Arcipelago della Maddalena che disciplinano le attività nel Parco Nazionale. Sarà tra l’altro verificato che le numerose unità da diporto che incrociano le acque dell’Arcipelago nella stagione estiva rispettino la zona riservata alla balneazione (200 mt. dalle spiagge e 100 mi dalle scogliere a picco) ed i limiti di velocità imposti per la navigazione nelle acque dell’Arcipelago (7 nodi entro la fascia dei 500 metri dalla costa; 10 nodi nella fascia compresa tra 500 metri e mille metri dalla costa). Si ricorda che la Sala Operativa ha il n. di telefono 0789.736709 e che il Numero Blu per le emergenze in mare è il 1530. (Martedì 21 giugno 2011)

Pubblicato da il 21 Giugno 2011. Archiviato in Brevi 1. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.