,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Pedroni: irrisolti gravi problemi; Guccini: realizzato l’80% del programma

(di Claudio Ronchi) – Chi pensava che, specialmente dopo l’andata via di Roberto Zanchetta, il gruppo Gruppo Pedroni si fosse predisposto, politicamente, a sostegno della maggioranza Montella (e questo poteva lasciarlo pensare l’atteggiamento unitario nei confronti del problema dell’ospedale e della sanità, e quello sulla nettezza urbana e sulla società in house), si è dovuto ricredere.

Nel consiglio comunale del 29 aprile scorso il capogruppo Gaetano Pedroni ha lanciato un duro attacco politico-amministrativo alla maggioranza consiliare, rimproverandole il mancato raggiungimento di alcuni obiettivi che avevano posto come prioritari nel loro programma elettorale. Dall’ex Arsenale al water front, dal costo dei trasporti alle navi da crociera, all’opera pia e ad altro. Un attacco politico a tutto tondo che ha voluto significare, dopo un periodo “collaborativo” su temi fondamentali (sanità e ambiente), la distinzione tra i due gruppi consiliari.

Un attacco politico che, assente il sindaco, ha costretto la giunta i consiglieri delegati, a propria difesa, ad un paio d’ore di interventi con l’elencazione delle cose fatte in questi quattro anni. “L’80% del programma elettorale è stato realizzato” ha risposto il vicesindaco Massimiliano Guccini, “il rimanente 20% sarà realizzato alla fine del mandato, fra un anno”. Siamo 11 consiglieri ha proseguito Guccini, “ma tutti i giorni dalla porta principale del comune usciamo a testa alta”.

Pubblicato da il 2 Maggio 2019. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.