,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Per il Parco Giochi di Padule sotto sequestro il Gruppo Montella chiede un Consiglio Comunale aperto

La Maddalena. Per il Parco Giochi di Padule sotto sequestro il Gruppo Montella chiede un Consiglio Comunale aperto.

 “Questa notizia ci indigna tutti. Guai a mettere a rischio la salute dei bambini. Spero che la magistratura accerti eventuali responsabilità molto celermente. Mi chiedo come sia stato possibile spostare certi materiali senza autorizzazione”. La notizia alla quale fa riferimento il consigliere comunale d’opposizione Massimiliano Guccini è quella pubblicata questa mattina, 15 dicembre, da La Nuova Sardegna, a firma di Gian Piero Cocco, relativa al sequestro del Parco Giochi di Padule, dove, in seguito alle indagini svolte dal procuratore della Repubblica di Tempio Riccardo Rossi, si troverebbero materiali inquinanti che potrebbero provenire, riporta l’artico, dall’area dell’ex Arsenale. “Viviamo in un Isola dove il semplice cittadino non può neanche riparare una buca con un po’ di terra nella sua proprietà o tagliare l’erba senza autorizzazione” prosegue Guccini. “Chi doveva controllare? Si trattava comunque di un cantiere comunale. Come consiglieri di opposizione lunedì mattina chiederemo un consiglio comunale straordinario aperto alla cittadinanza”.

 

Pubblicato da il 15 Dicembre 2012. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.