,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena: Pillole di storia 24. Un grande pacco per i soldati in Africa

La Maddalena: Pillole di storia 24. Un grande pacco per i soldati in Africa.

Nel 1942 l’Italia Mussoliniana combatteva in Africa. ALa Maddalena, per i nostri soldati (tra i quali molti maddalenini volontari e precettati) che lì combattevano, venne organizzata una raccolta di pacchi dono da inviare loro. Fu una gara di solidarietà. Vennero raccolti 280 pacchi. Il quotidiano L’Isola del 3 agosto 1942 (citato nel libro Storia e storie di un’isola in guerra,La Maddalena1940-1946, di Francesco Nardini, Edizioni della Associazione Storica Sassarese) riportò che “come sempreLa Maddalena, fascistissima, si è distinta nel manifestare il proprio amore agli eroici combattenti d’Africa … “. I dipendenti della Base Navale e del Genio Militare raccolsero lire 6.000.La SocietàCarbonai1.500. Gli offerenti furono: Gaetano Mascagni, Antonio Scotto, Irma Bruzzone, Donna Clelia Garibaldi (3 pacchi), Impagliazzo e Morelli, Amedeo Girardi, Orazio Corrias, Giacomo Onorato, Martino Serra, dr. Floris, Tonino Azzena, Derna Deluca, Francesco Gargiulo, sorelle Masala, Egeria Bargone, Maddalena Loriga, Salvatore Idda, Nicola Boccone, Santi Graziani, Farmacia Susini, Dore Onorato, Adalgisa Livi, Antonio Muroni, Uteria Maschi, Personale delle Regie Poste, sig.ra Addis, Primo Giagnoni, sig. Cacciarru, sorelle Mascagni, Anna Favale Ornano, comandante Nurra, Circolo Sottufficiali, Donne Cattoliche (3 pacchi), Francesc Cuneo, Omero Giagnoni, Lavoratori dell’Industria, Lola Saccenti, Italia Porzio, Maria Giagnoni, Concettina Cuomo, dr. Virdis, Francesco Licheri, Antonio Ogno, Adelina Muzzu, Gigino Battaglia.    Claudio Ronchi

Pubblicato da il 31 Ottobre 2012. Archiviato in Storia. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.