,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Presidente Cappellacci, “Ascolti il nostro grido di disperazione”

La Maddalena. Presidente Cappellacci, “Ascolti il nostro grido di disperazione”.

“Il segretario regionale della Uil Trasporti Giulio Verrascina ha scritto una lettera al governatore della Sardegna Ugo Cappellacci sulla vertenza dei circa 80 dipendenti società di navigazione Enermar, a rischio di licenziamento a partire dal 1° aprile prossimo “causata dalla posizione dirigenziale dell’azienda”. “Gli stessi lavoratori, sig. Presidente” scrive Verrascina “circa 14 anni addietro hanno vissuto simile dramma  con il fallimento all’epoca della Società di navigazione TRIS, assorbita subito dalla stessa Enermar, nella quale insieme alla presente sigla sindacale, si è portato i dipendenti da circa 40 unità a 80, da numero 2 equipaggi a 4, da 19 corse giornaliere a 34 e da quasi 16 ore di lavoro giornaliere a 10, il tutto salvando i livelli occupazionali e creando un servizio migliore all’utenza locale”. Il segretario regionale Uil ricorda al presidente della Regione che i lavoratori “da più di 20 giorni, insieme alle proprie famiglie, stanno presidiando giorno e notte sotto una tenda, in attesa che qualcuno si occupi di loro”. Per questo, conclude Verrascina “ho sentito la necessità di scriverle, anche a nome dei lavoratori, affinché ascolti il nostro grido di disperazione, con la speranza che si possa trovare una soluzione positiva per i lavoratori e le loro famiglie”. (Venerdì 11 marzo 2011)

Pubblicato da il 11 Marzo 2011. Archiviato in News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.