,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Quest’anno niente “Fogarina” di San Giovanni, e a Santa Maria Maddalena forse Messa al Pietro Secci

(di Claudio Ronchi) – Il coronavirus farà annullare quest’anno anche la tradizionale “Fogarina di San Giovanni”, il grande falò che i cinquantenni dell’anno in corso, preparano e accendono nella piazza don Giuseppe Riva dopo la Messa, la cena e la serata musicale. Quest’anno, come la processione dell’Incontro a Pasqua, la festa della Madonnetta il 1° maggio ed altri eventi, anche questa manifestazione subirà un drastico ridimensionamento. Niente cena, niente festa, solo la Messa, la sera di martedì 23 giugno, e nel Giardino dell’Oasi Serena. Anche la festa patronale di Santa Maria Maddalena del 22 luglio non vedrà le consuete manifestazioni, a cominciare dai tanti eventi che a ridosso e immediatamente dopo il giorno della celebrazione della patrona tradizionalmente caratterizzano quel periodo. Niente processione a terra, niente processione a mare. Siccome Piazza di Chiesa è troppo piccola per poter osservare le distanze come anche il giardino dell’Istituto Vincenzo una delle opzioni (considerato essere prevista, come di consueto, una partecipazione significativa di fedeli), è quella di celebrare la Messa solenne al comunale Pietro Secci. Altra opzione potrebbe essere invece la Fortezza dei Colmi, che ha una capienza di posti a sedere, in tempi normali, di circa 1000 persone.

Pubblicato da il 21 Giugno 2020. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.