,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Roberto Ugazzi: mi ricandiderò, probabilmente

(di Claudio Ronchi) – È stato per cinque anni il presidente del consiglio comunale, non percependo alcun compenso sebbene per legge ne avesse diritto. Ed è stato, essendo il rappresentante di tutto il consiglio, e di conseguenza di tutti cittadini, colui che spesso ha rappresentato – si scusi la ripetizione – La Maddalena, nei consessi, nelle cerimonie e negli eventi galluresi, regionali e internazionali della vicina Corsica. Puntuale, garbato, elegante, una sorta di “ministro degli Esteri” del Comune, Ugazzi ha interpretato il proprio ruolo con apprezzata originalità. L’ultima uscita, martedì 8 settembre, allorquando ha presenziato a Luogosanto, alla Festa Manna in onore di Nostra Signora della città mariana della Gallura. Era presente col gonfalone della città e tre vigili urbani, insieme ad altri colleghi galluresi. “Ho viaggiato tanto”, ha scritto in un post su Facebook, “ho presenziato a moltissimi eventi regionali e nazionali, curando costantemente e accrescendo una bella sincera amicizia con gli amici Corsi di Ajaccio. La nostra isola è stata puntualmente rappresentata in tutte le possibili relazioni pubbliche”. Roberto Ugazzi, 62 anni, pensionato dello Stato, allenatore di basket e giornalista, è di area berlusconiana. Fece parte, a suo tempo, come assessore, dell’amministrazione guidata da Rosanna Giudice, e fu grazie al suo impegno che lo stadio comunale, Pietro Secci, ebbe finalmente il suo manto erboso, che resiste tuttora a distanza di alcuni lustri. “Molto probabilmente mi candiderò …”, ha scritto ancora su Facebook, Roberto Ugazzi, non sciogliendo però i dubbi sulla lista: “ma questa sarà una nuova avventura elettorale; Una cosa è sicura, l’amore per la mia Isola!”.

Pubblicato da il 9 Settembre 2020. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.