,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Tarsu. Spremere ancora il cittadino non serve a nessuno

La Maddalena. Tarsu. Spremere ancora il cittadino non serve a nessuno

“Il 31 Marzo 2011, con la delibera n° 17 della Giunta Comunale, assunta  da Sindaco e Assessori all’unanimità, l’Amministrazione ha disposto l’aumento della Tassa Rifiuti Solidi Urbani nella misura del 15% ponendola a carico delle sole utenze domestiche”. Lo scrivono i consiglieri d’opposizione Luca Montella, Massimiliano Guccini e Gaetano Pedroni. “Solo le famiglie, perciò, dovranno farsi carico del gravoso aumento. Sono stati esclusi, quindi, tutti gli altri, vale a dire le attività produttive, gli studi professionali, i ristoranti, i bar, i supermercati, le barche adibite al traffico, etc. Riteniamo quest’atto inaccettabile” proseguono i tre consiglieri “ma non perché siamo contro chi produce, ci mancherebbe, anzi. E’ inaccettabile perché, se è vero che va disposto un aumento – ed a questo siamo contrari, perché in questo periodo di grandi difficoltà “spremere” ancora il cittadino non serve a nessuno – il sacrificio avrebbe dovuto essere ‘spalmato’ in proporzione fra tutti coloro che concorrono alla formazione dei rifiuti, indistintamente”. (Lunedì 11 aprile 2011)

Pubblicato da il 11 Aprile 2011. Archiviato in Brevi 1. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.