,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. The Bistrot 3° al Giugno Slow dedicato alla mensa garibaldina

Hanno soddisfatto il gusto degli avventori e dei giudici riscoprendo nei piatti e nelle bevande gli ingredienti usati dal Generale e dalla sua famiglia a Caprera. Sono “La scogliera ristorante”, “Magreta” e “The Bistrot” i ristoranti vincitori della competizione ‘A tavola con Garibaldi’ lanciata all’interno di Giugno Slow, manifestazione organizzata a La Maddalena dall’Amministrazione comunale, dal coordinamento delle condotte Slow Food della Sardegna e dall’associazione ‘Garibaldi Agricoltore’. Dopo aver pubblicato foto e giudizi sui primi due classificati, ecco il terzo classificato:

The Bistrot. Ricerca e passione vanno di pari passo nella definizione delle scelte tradotte nei piatti presentati. Una capacità di rappresentare e presentare le scelte con una narrazione che appassiona. Intelligente rivisitazione e accostamento nella preparazione dell’antipasto e, in generale, un’ottima scelta di prodotti che tendono a massimizzare l’obiettivo di accorciare le filiere distributive rivolgendosi a piccoli produttori vicini al territorio di somministrazione. Molto buona l’aderenza alla definizione di metodi di cottura e preparazioni coerenti con lo spirito del disciplinare sia in termini di semplicità che di elaborazione. Le scelte di omettere l’utilizzo di dolcificanti ed il ricorso all’utilizzo del miele in più preparazioni, dolci e salate è stata molto apprezzata anche per coerenza storica. Dal punto di vista tecnico il ristorante si è distinto per corretta preparazione professionale, ottenendo il punteggio massimo e per un’ottima resa dal punto di vista del gusto delle preparazioni elaborate. Buone, infine, la mise en place, la presentazione e il servizio.

(Nella foto i terzi classificati, The Bistrot, premiati da Giuseppe Garibaldi, omonimo discendente dell’Eroe dei due mondi)

Pubblicato da il 4 Luglio 2019. Archiviato in Attualità,Cultura,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.