,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. UBS: La Saremar assuma i suoi precari e i marittimi ex Enermar

La Maddalena. UBS: La Saremar assuma i suoi precari e i marittimi ex Enermar.

Preoccupata per la situazione dei collegamenti marittimi La Maddalena-Palau  la Segreteria l’USB Federazione Gallura ritiene “incomprensibile la soluzione paventata dall’assessore ai Trasporti Solinas, con il noleggio temporaneo di due navi per tamponare la perdita di corse e marittimi ex Enermar, in attesa della solita promessa di indire un bando pubblico per l’assegnazione delle corse residuali. Sarebbe meglio impegnare queste risorse economiche – prosegue il sindacato – per la già esistente compagnia pubblica Saremar SpA, la quale da cinque anni attende la restituzione di sette corse e conseguenti equipaggi, la stabilizzazione del precariato storico e pluri-decennale fino a oggi impedita proprio per motivi finanziari”. Per l’Ubs, segretario del quale è Vittorio Verrascina, “le corse fino al 31 Ottobre coperte dalla compagnia Enermar possono essere reintegrate dal servizio pubblico Saremar insieme ai suoi dipendenti oggi rimasti senza lavoro. Questa soluzione potrà essere un beneficio per la qualità dei collegamenti, per gli utenti, per l’economia del paese e per chi oggi ha paura di non riavere il suo posto di lavoro”. La soluzione prospettata invece dall’assessore regionale Solinas, per l’Ubs provocherebbe la reazione “dei precari Saremar e degli equipaggi persi dai tagli per motivi finanziari” i quali “non rimarrebbero a guardare e si aprirebbe una nuova e dura vertenza che avrebbe il nostro completo e totale sostegno”. (Lunedì 7 novembre 2011)

Pubblicato da il 7 Novembre 2011. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.