,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Una corona per Domenico Millelire; ricordata la vittoria sui franco-corsi

(di Claudio Ronchi) – Questa mattina ai giardini pubblici di Due Strade il Lions Club La Maddalena-Caprera ha organizzato, come ogni anno, un momento celebrativo in ricordo dei fatti d’arme che culminarono il 23 febbraio del 1793 con la cacciata dei franco-corsi invasori tra le cui fila, come ufficiale, militava Napoleone Bonaparte.

Il presidente Bachisio Ledda ha ricordato brevemente quelle giornate e gli atti di eroismo di Domenico Millelire. Lo stesso Ledda, insieme all’assessore Claudio Tollis in rappresentanza dell’amministrazione comunale e al comandante del presidio militare Domenico Usai, hanno deposto una corona di fiori, precedentemente benedetta dal parroco emerito don Domenico Degortes. Una breve allocuzione l’ha tenuta anche l’assessore Tollis.

La Marina Militare ha schierato un picchetto armato. Era presente la preside dell’Istituto Nautico che dell’eroe maddalenino porta il nome, Biancamaria Morgi, con un gruppo di alunni. C’erano il consigliere regionale uscente Zanchetta, il comandante della stazione dei Carabinieri della Marina, Careddu, il comandante della Guardia di Finanza, Zezza. Erano inoltre presenti due discendenti di Domenico Millelire, Mariella Baffigo e Giuseppina Millelire. Oltre al gonfalone del Comune di La Maddalena, c’era quello dei Lions e il gonfalone dell’ANVRG (Associazione Veterani e Reduci Garibaldini).

 

Pubblicato da il 22 Febbraio 2019. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.