,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Venerdì 23 maggio 2014. Le notizie di “Gallura Informazione” e di “Radio Arcipelago”

Logo Gallura Informazione nuovoLogo Radio Arcipealago nuovo wVenerdì 23 maggio 2014
Le notizie di “Gallura Informazione” e di “Radio Arcipelago”
In redazione e in studio Giordano Ronchi
Direttore Claudio Ronchi

Buongiorno, oggi è venerdì 23 maggio 2014. Si celebra la memoria di San Lucio, san Montano e compagni, martiri; san Desiderio, vescovo di Vienna e martire; san Giovanni Battista de’ Rossi, sacerdote.

Oggi il sole è sorto alle 5:58 e tramonterà alle 20:41. Le temperature oscilleranno tra un minimo di 14 e un massimo di 22 gradi.

Oggi, venerdì la Consegna del Grado al 18° Corso Sergenti. Ci sarà l’Ammiraglio di Squadra Gerald Talarico.
Già dal pomeriggio di ieri, giovedì 22 maggio, sulla torretta della Palazzina dell’Ammiragliato, in Piazza Comando, sventolava la bandierina blu con 3 stelle in oro dell’ammiraglio di Squadra Gerald Talarico, ispettore alle Scuole, giunto a La Maddalena per la cerimonia di consegna del Grado agli Allievi che hanno completato positivamente il 18° Corso Sergenti “Helios” della Marina Militare. Cerimonia che avrà luogo oggi, con inizio alle ore 11:15, nel piazzale Comandante Avegno della Scuola Sottufficiali M.M. Si tratta di 70 militari, di cui 4 Nocchieri, 12 Tecnici di Macchina, 50 Nocchieri di Porto, 2 Incursori, 2 Palombari i quali, dopo essere stati arruolati quali militari del ruolo truppa, ed aver prestato servizio per almeno un quinquennio presso le Unità Navali ed i Reparti Operativi, hanno concorso per il transito nel ruolo sergenti. i 70 militari erano giunti a La Maddalena, presso la Scuola Sottufficiali di La Maddalena, nel mese di novembre scorso, e qui, in questi mesi, hanno seguito i corsi di aggiornamento professionale al termine dei quali, oggi, riceveranno il grado di Sergenti.

Crociera addestrativa internazionale della flotta velica della Scuola Sottufficiali
Lunedì 26 maggio alle ore 11.00, partirà dalla banchina addestrativa della Scuola Sottufficiali della Marina Militare di La Maddalena la campagna d’istruzione di 3 settimane di Nave Caroly e delle imbarcazioni costiere Gemini e Chaplin, finalizzata alle attività d’istruzione marinaresca e di formazione culturale a favore di 17 Allievi Sergenti (4 Nocchieri, 12 Tecnici di Macchina e 1 Nocchiere di Porto) della Scuola, che vedrà il suo termine sabato 14 giugno. La Campagna d’istruzione, al Comando del Capitano di Fregata Andrea Baldrati, avrà una durata di 19 giorni e vedrà le imbarcazioni sostare nei seguenti porti: Olbia, Golfo Santa Amanza (Corsica-Francia), Porto Vecchio (Corsica-Francia), Porto Cervo, Arbatax, Olbia e La Maddalena. La crociera addestrativa sarà accompagnata dal cappellano militare della Scuola Sottufficiali, don Gianfranco Pilotto.

 Terminato, alla Scuola Sottufficiali, anche lo stage Nautico “Marcantonio Colonna” di Roma.
Da domenica 18 maggio, fino a oggi, venerdì 23 maggio, si è svolto presso la Scuola Sottufficiali il sesto e ultimo stage Marinaresco Nautico della stagione, a favore di studenti di istituti di Istruzione Media Superiore. Ospiti dell’Istituto di formazione militare maddalenino sono 20 studenti (tra loro anche una ragazza) e un insegnante, questa ultima volta, della quarta classe del Nautico “Marcantonio Colonna” di Roma. Giovedì 22 maggio è stato dedicato alla consegna ai frequentatori, da parte del comandante della Scuola militare Claudio Gabrini, dell’attestato di partecipazione allo stage. L’appuntamento – assicurano alla Scuola Sottufficiali- è per l’anno prossimo, “nella certezza”, è stato scritto in un comunicato stampa “che queste iniziative avranno sempre di più una rilevanza per il territorio maddalenino”.

Marina Militare e Marevivo, alleati per il Mare.
Nell’ambito del progetto di educazione ambientale “Delfini Guardiani” portato avanti dalla Marina Militare e dall’associazione ambientalista Marevivo, la nave a vela Caroly e le imbarcazioni costiere Chaplin e Gemini della Marina Militare, dislocate presso la Scuola Sottufficiali, hanno permesso a circa settanta alunni delle Scuole Primarie di La Maddalena e Palau, di avere una esperienza diretta con il mare nelle splendide acque dell’Arcipelago. L’obiettivo portato avanti è stato quello di sensibilizzare i giovani alunni nei confronti delle problematiche ambientali, grazie all’azione congiunta tra Marina Militare e Marevivo. All’attività di educazione ambientale hanno preso parte il comandante della Scuola Sottufficiali Claudio Gabrini e il direttore generale di Marevivo Carmen Di Penta. Il prossimo appuntamento è per il 10 giugno, Giornata della Marina, il Comando della Scuola Sottufficiali ha deciso di festeggiare la Marina Militare in una maniera diversa e, coordinandosi con l’associazione Marevivo collaborerà ad una loro iniziativa finalizzata all’educazione ambientale, ovvero al recupero dei pneumatici gettati in mare e comunque abbandonati sul territorio. Sentiamo ora l’intervista di Claudio Ronchi, al comandante della nave a vela Caroly Marcello Losito, e alla presidente nazionale di Marevivo, Carmen Di Penta.

Iniziato il LandWorks Sardinia 2014. Si tiene a Villa Webber. Gli organizzatori promettono che quest’anno le installazioni effimere verranno realizzate con materiali rigorosamente naturali.
Lo scorso anno furono ospiti di vitto e alloggio presso le strutture del Parco di Stagnali, quest’anno, i circa 70 universitari, provenienti da vari stati, tra cui Canada, Tailandia, Turchia, Libano, Giappone, Australia e Nuova Zelanda, sono ospitati dalla Scuola Sottufficiali. Da ieri 22 maggio e fino al 1°giugno costoro partecipano, a Villa Webber, al LandWorks Sardinia 2014, la cui presentazione è avvenuta ieri presso gli ex Magazzini Ilva. Il corso, presentato dal prof. Stefan Tischer, direttore Scientifico Landworks, e dall’arch. Annacaterina Piras, coordinatrice scientifico del corso, ha ricevuto i saluti dell’assessore all’Urbanistica Mauro Bittu, del direttore del Parco Ciro Pignatelli e del capitano di fregata Mauro Coppadoro, in rappresentanza della Marina Militare. Il Programma Operativo Landworks, istituito presso il Dipartimento di Architettura di Alghero, è quest’anno la sua IV Edizione, la seconda a La Maddalena. Viene definito dagli organizzatori “Workshop Operativo-Festival itinerante di installazioni effimere in situ, per la valorizzazione paesaggistico-culturale e il rilancio economico dei territori ricadenti all’interno dell’Arcipelago della Maddalena (Villa Webber)”. Da oggi, venerdì 23 maggio, e sino a sabato 31 maggio, “i gruppi di lavoro internazionali formatisi sin dalla prima giornata di apertura”, è stato scritto e detto dagli organizzatori “avranno modo di interagire col contesto paesaggistico e culturale locale, per poi cimentarsi nella ideazione e realizzazione delle loro installazioni effimere, le Land-Architecture o LandWorks, che saranno il risultato del confronto diretto con la cultura e la partecipazione locale, al fine di una reinterpretazione dell’esigenze proprie del contesto paesaggistico-culturale, il tutto”, è stato scritto e detto “rielaborato attraverso uno sguardo tutto esterno, abituato a contesti e culture a tratti completamente differenti, sì da fornire una visione contemporanea alla rivisitazione di quei luoghi assoluti protagonisti, come nel caso di Villa Webber, dell’Arcipelago Maddalenino, da sempre scenario di incontro e scambio culturale”. Gli organizzatori hanno poi informato, anche memori delle forti polemiche dello scorso anno, scaturite da alcune discutibili realizzazioni posizionate a Caprera (si ricorderanno ad esempio i seggiolini arancioni avvitati nel granito o posizionati suo muri di antiche fortezze o, ancora, l’utilizzo dell’elicriso) che “le nuove installazioni site specific, a carattere prettamente effimero, verranno realizzate con materiali, rigorosamente naturali, derivanti dai luoghi in cui verranno messe in opera o a dimora”. Il 31 maggio si terrà il “tour” delle nuove installazioni effimere, “accompagnato dalla critica di personaggi appartenenti al panorama artistico-architettonico-paesaggistico dello scenario nazionale e internazionale, e la chiusura dei lavori”.

Cresime a Santa Maria Maddalena. Sabato 24 maggio, in Santa Maria Maddalena saranno amministrate le Cresime alle ore 17:00. Sarà presente il vescovo di Tempio Ampurias e Ozieri, mons. Sebastiano Sanguinetti.

Cresime alla Militare. Sabato 24 maggio alle ore 11:00, presso l’Aula “Primo Longobardo” l’arcivescovo Ordinario Militare per l’Italia, mons. Santo Marcianò, presiederà la Messa durante la quale 23 ragazzi della parrocchia militare della Madonna della Medaglia Miracolosa e 7 allievi militari riceveranno il sacramento della Cresima. Concelebreranno il cappellano militare don Gianfranco Pilotto, il segretario dell’arcivescovo e i parroci della città.

Da questo pomeriggio nelle edicole potrete trovare il nuovo numero del settimanale
IL VENTO

Oggi e domenica la “Estiva Cup 2014 – XII edizione”.
Oggi venerdì 23 maggio, dalle ore 09.00 alle ore 13.30, nella zona di mare compresa tra Santa Teresa Gallura e Porto Vecchio (Corsica), si disputerà la “Estiva Cup 2014 – XII edizione”, organizzata dalla Sezione della Lega Navale Italiana di Santa Teresa Gallura. Per il tratto di mare di giurisdizione italiana la regata è regolata dall’ordinanza N. 46 del comandante del Circondario Marittimo di La Maddalena, Alessandro Petri. Nell’ambito della stessa manifestazione domenica 25 maggio, dalle ore 09.00 alle ore 14.00, ci sarà un’altra regata nella zona di mare compresa tra Porto Rotondo e Santa Teresa Gallura, passando esternamente all’Arcipelago di La Maddalena. Limitatamente alle acque di propria giurisdizione la regata è regolamentata dalla stessa ordinanza n. 46 della Capitaneria di Porto di La Maddalena.

Sabato la regata “Alessandro Boeris Clemen”.
Sabato 24 maggio, con riserva il giorno 25 maggio, lo Yacht Club Costa Smeralda coordinerà lo svolgimento di una manifestazione velica denominata “Trofeo Alessandro Boeris Clemen”, con partenza da località Poltu Quatu, navigazione nelle acque dell’Arcipelago di La Maddalena, passando esternamente alle isole di Maddalena, Caprera, Razzoli e Spargi, e con arrivo nella rada di Porto Pozzo. La regata è regolata dall’ordinanza n. 47 del comandante del Circondario Marittimo di La Maddalena, Alessandro Petri.

Oggi, venerdì 23 maggio assemblea straordinaria dell’Ilvamaddalena, convocata dal presidente Andrea Columbano. Alle ore 17:30 sarà in prima convocazione, e alle ore 18:30 in seconda convocazione.

Alle ore 18:30, andrà in onda la seconda edizione del Notiziario, il “Notiziario della Sera”, con repliche alle ore 20:00 e alle ore 21:00.

Raccolta differenziata.
Domani, sabato nella sola Zona B (periferia), viene ritirato l’organico. L’Ecofurgone domani, sabato, sarà in via Trinità, di fronte a Radio Arcipelago.

Giorni, orari e programmi di Radio Arcipelago potrete leggerli sul settimanale Il Vento che nell’ultima pagina pubblica un box con informazione dettagliata.
Radio Arcipelago: www.radioarcipelago.it (FM 90,20 Mhz)

 

Pubblicato da il 23 Maggio 2014. Archiviato in News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.