,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Marina Militare: Il Cacciamine Vieste impegnato in operazioni di ricerca del relitto del “piroscafo Tripoli” nelle acque antistanti il Golfo di Olbia

ViesteIl giorno 27 ottobre il cacciamine Vieste, ha lasciato il porto di Augusta (Sicilia) per far rotta verso le acque antistanti il Golfo di Olbia. L’unità sarà impegnata nelle operazioni di localizzazione ed investigazione del relitto del “Pirocafo Tripoli”, adibito al trasporto postale e affondato tra il 17 e il 18 marzo 1918 da un sommergibile tedesco a circa 20 miglia da Capo Figari (OT).

L’attività si inquadra nell’ambito della collaborazione fra Marina Militare ed il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MIBACT), nell’ambito del Progetto “Commemorazione della Prima Guerra Mondiale”.

Il cacciamine Vieste è un’ Unità della Classe Lerici, equipaggiata con sistemi ed apparecchiature che consentono di determinare, con elevatissima precisione, la presenza sul fondale marino di mine e di oggetti di diversa natura e dimensioni. Questa tipologia di Unità, che imbarca anche un nucleo di palombari, è dotata di camera iperbarica e consente un’ampia versatilità operativa che si può definire duale, proprio per il suo doppio impiego sia nel campo militare che a supporto dell’intera collettività civile nella ricerca e monitoraggio ambientale od anche nella ricerca e soccorso.

Pubblicato da il 29 Ottobre 2014. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.