,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Momento “poco comunicativo” del Parco

La sede del Parco

La sede del Parco

Difficoltà, all’Ente Parco, per la comunicazione esterna, come del resto per altri settori nei quali “soffre” le normative restrittive sul precariato. Sguarnito da qualche settimana l’Ufficio Comunicazione, per fine contratto dei giornalisti Siro Corriga e Carla Caredda, che per diverso tempo lo hanno positivamente condotto, è del 19 settembre scorso la revoca dell’incarico di portavoce al giornalista Enrico Lippi. La decisione, a firma del direttore Ciro Pignatelli, è stata assunta sia sulla base di una relazione del Revisori dei Conti del Parco, secondo i quali la normativa attuale la figura di portavoce “non appare consentita all’interno dell’Ente Parco, non essendo un’Amministrazione i cui organi di vertice sono direttamente o indirettamente espressione di rappresentanza politica”, sia sulla base di parere della Corte dei Conti che ha precisato che la normativa esistente, per un ente quale il Parco, “non consente alcuna deroga delle procedure concorsuali”. Claudio Ronchi

Pubblicato da il 26 Settembre 2014. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.