,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Morso di Barracuda?

Forse un Barracucondimeteo avverse mare wda ha morsicato nel braccio una bagnante, qualche giorno dopo Ferragosto, mentre faceva il bagno nella spiaggia piccola di Bassa Trìnita, forse attirato da un braccialetto di metallo che la donna portava. Fatto sta che la bagnante si è sentita addentare il braccio, sentendo non solo qualcosa afferragli il braccialetto ma anche affondare dolorosamente nelle carni.

È dovuta ricorrere alle cure del Pronto Soccorso dell’ospedale Paolo Merlo, avendo forte dolore e un marcato gonfiore.

Il Barracuda presente nel Mediterraneo, dal corpo cilindrico e poco affusolato, pesa non oltre un paio di chili ma ha caratteristiche aggressive. Ha una bocca ampia, numerosi denti taglienti, in particolare i due della mandibola, lunghi e acuminati. Con quelli, probabilmente, ha morsicato la donna, avendo questa riportato sul braccio due fori.

Leggendo le caratteristiche di questo pesce si apprende che l’attacco all’uomo da parte del Barracuda, piuttosto raro ma possibile, potrebbe essere provocato, appunto, dallo scintillare oggetti metallici come collane, bracciali, coltelli da sub, da lui scambiati per pesce azzurro. Claudio Ronchi

Pubblicato da il 9 Ottobre 2014. Archiviato in Brevi. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.