,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

No del Consiglio Comunale ai tagli degli stanziamenti per i servizi di pulizia da parte delle Forze Armate

No del Consiglio Comunale ai tagli degli stanziamenti per i servizi di pulizia da parte delle Forze Armate.

Su proposta dei consiglieri Pedroni, Columbanu, Tollis, Olivieri e Zanchetta, Il Consiglio Comunale nella seduta del 21 marzo ha approvato un ordine del giorno nel quale “appresa informazione della riduzione del 25 per cento degli stanziamenti per i servizi di pulizia da parte delle Forze Armate a decorrere dal corrente mese di Marzo … preso atto dei tagli sui finanziamenti dei servizi di pulizia affidati a società in appalto che danno occupazione nel territorio comunale a lavoratori locali; che tali decurtazioni di bilancio producono nuove sacche di povertà e disoccupazione e aggiungono alla già carente situazione occupazionale della Città nuove forme di disagio sociale; dà mandato al Sindaco di rappresentare innanzi al Ministro della  Difesa la gravità che i tagli previsti ai bilanci del settore delle pulizie, e di tutti i servizi affidati in appalto, relativamente agli Enti e Comandi della Marina Militare a La Maddalena, generano nei confronti di lavoratori che già ricevono uno stipendio neppure sufficiente al sostentamento e non ulteriormente intaccabile; di chiedere che si sospendano i tagli nel settore delle pulizie per gli Enti e Comandi di La Maddalena, già ampiamente ridotti nel corso degli anni precedenti e che si mettano in atto tutte le politiche di risparmio atte a produrre forme di economia in settori non direttamente collegati ad attività lavorative e forme di occupazione indirette e di indotto”.

Pubblicato da il 21 Marzo 2012. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.