,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Non si può lasciare l’osso a chi rimane aperto tutto l’anno …

Il rischio è che tra poche settimane, parte dei negozi e dei pubblici esercizi (bar, pizzerie, gelaterie ecc) di La Maddalena, possano chiudere. Il ricordo dell’inverno passato, quando alcune vie del centro storico sono rimaste desolatamente vuote di persone, anche per le molte saracinesche abbassate, fa venire i brividi e tristezza a molti. Bisognerebbe evitare le aperture stagionali (commerciali e artigianali), che mangiano la “polpa” nella buona stagione insieme a chi rimane aperto tutto l’anno, lasciandogli “l’osso”, in autunno e in inverno. Dal punto di vista economico la cosa è ancor più grave là dove si tratta di “mordi e fuggi”, di attività aperte da non maddalenini-non residenti. Senza considerare oltretutto eventuali-possibili affitti non pagati, come anche qualche fornitore e qualche dipendente. Se da una parte, la situazione sulle aperture stagionali, è modificabile solo con una legge regionale molto auspicabile (questo problema lo soffrono anche Palau e Arzachena, senza andare lontano), dall’ altra è di competenza comunale che coll’autunno, almeno vengano sbaraccate tende, tendoni, ombrelloni, tavoli, tavolini, sedie e rumenza varia … Claudio Ronchi

Pubblicato da il 22 Ottobre 2014. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.