,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Nuotata Gils, 103 nuotatori iscritti, pochi maddalenini

Gils 2014 2Primo si è classificato Enrico Puxeddu, classe 1995, della Società Sportiva di Elmas, in 27 minuti, 24 primi e 46 secondi; secondo è stato Luca Porcu, classe 1999, della Sporter Sassari, in 27 minuti 27 primi e 24 secondi; terzo Mattia Braghi, classe 1998, anche lui della Sporter Sassari, in 27 minuti 28 primi e 34 secondi. Prima delle donne è stata Silvia Maroccu, classe 1999, dell’Atlantide Elmas, che ha impiegato 30 minuti, 6 primi e 40 secondi, per coprire il tragitto di gara di due chilometri, sfidando un teso vento di maestrale nella Baia di Punta Tegge. Su 102 iscritti, hanno gareggiato in 73, proprio per il forte vento di maestrale che ha scoraggiato molti a sfidarlo in una gara competitiva. I nuotatori e le nuotatrici provenivano da diverse parti della Sardegna, molti anche i continentali, nutrita la presenza di un gruppo di Abbiategrasso. La gara, quarto trofeo “Nuotiamo a La Maddalena per il Gils”, inserito nel circuito dell’associazione culturale Nuoto Acque Libere in Sardegna, è stata organizzata da Gils (Gruppo Italiano per la Lotta alla Sclerodermia), sezione di La Maddalena. Il giorno prima, sabato 23 agosto la manifestazione era stata preceduta da una minigara per ragazzi, nella quale avevano primeggiato Antonio Del Giudice, Sara Scarpitta e Corrado Giudice. Da constatare la pressoché assenza di nuotatori maddalenini, a parte nella categoria ragazzi. In un paese di mare, è singolare come, anche per la mancanza fino a poco tempo fa di piscine, sia assente una tradizione di questo tipo. La recente realizzazione di quella delle Nereidi nei prossimi anni dovrebbe colmare questa lacuna. Nuotiamo per Gils è stata organizzata da Maria Teresa Longobardo, Massimo Armanni, Carlo Puligheddu, Gaetano Patanè, Franco One. Claudio Ronchi

Pubblicato da il 28 Settembre 2014. Archiviato in Attualità,Sport. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.