,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Olbia. Ben 350 chili di pesce sequestrato e 8mila euro di multa

Lo scorso 27 febbraio, gli uomini della Capitaneria di Porto–Guardia Costiera di Olbia, hanno sequestrato di circa 350 Kg di prodotto ittico destinato al consumo alimentare presso due centri di rivendita all’ingrosso ed un supermercato della città.

Si tratta in larga misura – è scritto in un comunicato stampa – di prodotto privo delle necessarie informazioni obbligatorie, in violazione della normativa comunitaria e nazionale in materia di etichettatura e tracciabilità, a tutela del consumatore finale.

Ai rivenditori del prodotto, privo di queste informazioni, sono state comminate tre sanzioni amministrative per un totale di 4500 euro.

Inoltre, sono stati rinvenuti oltre 5 kg di prodotto ittico destinato alla vendita, scaduto da oltre 6 mesi, ed è stato elevato un verbale di 3500 euro.

I militari hanno provveduto inoltre a sottrarre dal commercio 250 kg di prodotto per aver superato la data di preferibile consumo da quasi 3 anni, in attesa dei controlli di commestibilità che sono ora in corso con l’ASL.

Pubblicato da il 1 Marzo 2019. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.